Salernitana Femminile, novità tra i pali: arriva Linzalone dal Taranto

news Salernitana Femminile 1970

Il #futsalmercato continua ad essere l’argomento principale in casa granata in questi ultimi giorni di Luglio, che hanno dato il via, ufficialmente, al nuovo Campionato Nazionale di Serie A2 (formulazioni dei 4 Gironi prevista per il 3 Agosto).
La Salernitana Femminile ha portato a termine, infatti, il quarto colpo in entrata del suo mercato estivo: si tratta del portiere tarantino Roberta Linzalone, trasferitasi in granata con la formula del prestito dal Città Di Taranto.
Nata a Taranto il 7 Aprile 1995, Roberta Linzalone è cresciuta e maturata calcettisticamente proprio nella squadra della sua città natale, dove nel 2012, incominciò il suo lungo percorso nel Futsal Femminile: sei stagioni che le hanno permesso di passare dal Campionato Regionale al palcoscenico della Serie A2 e diventando, non a caso, anche capitano del Città Di Taranto.
Grinta, una grande leadership e tanta voglia di continuare a crescere: Linzalone andrà a completare il già forte roster di portieri insieme a Landi, Di Bello e Pecoraro, a disposizione di mister Alex Marcantuono e mister Ilario Taffarel.
Ecco le sue prime parole da calcettista della Salernitana Femminile:
“Arrivare a Salerno per me significa avere l’opportunità di mettermi in gioco fuori dalle mie mura di casa. Ho sempre giocato nella mia città ed essere alla Salernitana sarà uno stimolo maggiore per la mia crescita soprattutto personale. Si è creata questa opportunità e voglio prenderla al volo sotto l’incrocio (ride ndr). Comunque dicevo, voglio coglierla e dimostrare chi sono. È la prima volta che lascio casa, sicuramente la lontananza della mia famiglia non mi aiuterà sotto questo punto di vista ma sicuramente mi darà la forza di riscattarmi e portare a loro le più grandi soddisfazioni”.
Roberta, che ha già partecipato ad uno stage estivo con la Salernitana, ha parlato anche delle sue prime impressioni sulla sua nuova città e sulle sue nuove compagne:
“Di Salerno città mi piace il fatto che sia accogliente e calorosa proprio come siamo noi in Puglia…questo è un tassello fondamentale per me. Le nuove compagne ho avuto modo di incontrarle anche se non tutte, una sola volta, a parte gli scontri diretti dello scorso campionato, e mi piace proprio il fatto che rispecchino la mia esigenza …cioè farmi sentire a mio agio per esprimermi al meglio. Ringrazio chi in questi anni mi ha dato l’opportunità di crescere calcisticamente, probabilmente senza di loro non sarei mai arrivata fino a questo punto. Ringrazio chiunque mi sia stato vicino, psicologicamente e fisicamente, nel bene e nel male. Ora però è arrivato il momento di vivere una nuova esperienza e voglio viverla qui a Salerno”.
La Salernitana Femminile coglie l’occasione per ringraziare la società pugliese del Città Di Taranto per la collaborazione e per la buona riuscita del trasferimento.

Ufficio Stampa Salernitana Femminile