Salernitana Femminile, Progetto Sarno rimontato e terzo hurrà stagionale: il tabellino e le parole a fine gara

Salernitana Femminile 1970

Secondo impegno casalingo di fila per le ragazze di mister Pannullo che ospitano il Progetto Sarno Futsal, ultimo in classifica. Secondo derby di fila quindi, brucia ancora la sconfitta in quello con la Futsal Irpinia di domenica scorsa, serve tornare a vincere per risollevare la classifica. Prima occasione dopo appena trenta secondi, il portiere ospite deve murare la puntata di Antonia Giugliano. Risponde con Zoppo il Progetto Sarno, Di Bello blocca facile. Al 6’ Iannaccone parte palla al piede e arriva in porta, calcia col destro ma Cimmino risponde. Passa un minuto e Lisanti con un bel destro di prima intenzione sblocca il risultato, azione nata da uno schema da corner. Neanche il tempo di esultare che il progetto Sarno trova l’1-1 con l’ex Pisapia che, in contropiede, deve solo appoggiare. Ritmi infernali. Al 9’ Antonia Giugliano fa esplodere un destro dal limite imprendibile per Cimmino, è 2-1. Al 13’ le ospiti mettono paura a Di Bello, Disimino centra il palo. Sul finire del tempo doppio legno, prima le ospiti con Zoppo, poi le granatine con Fierro. Salernitana avanti al riposo.

Subito avanti le ospiti ad inizio secondo tempo. Pisapia calcia di poco a lato in area col piatto destro. Rispondono le granatine con Enrica Giugliano che non riesce a battere Cimmino a tu per tu dopo una corsa in contropiede.  Al 7’ su una palla vagante ancora Enrica Giugliano potrebbe insaccare, ma col sinistro mette fuori, ostacolata anche dall’uscita bassa del portiere ospite. Al 9’ Di Bello deve smanacciare in angolo una bella conclusione di Zoppo. Al 12’ destro di poco a lato di Castagnozzi su uno schema da piazzato. Al 14’ il Progetto Sarno trova il 2-2: Pisapia calcia da lontano, Di Bello non è perfetta nella presa e la palla rotola in porta, inutile il tentativo di salvataggio di Antonia Giugliano. Sessanta secondi e arriva il 2-3 ospite, Zoppo, su un suggerimento perfetto, anticipa bene di testa Di Bello in uscita e insacca. Le granatine reagiscono di cuore e riequilibrano il match: Lisanti combatte su una palla e serve Castagnozzi al centro che col sinistro insacca. Lisanti è on fire, scappa via alla difesa ospite con un gioco di gambe e col sinistro anticipa l’uscita di Cimmino, rimonta completata. Nel finale arriva il doppio giallo a Pisapia per fallo su Antonia Giugliano lanciata in contropiede e Iannaccone fallisce il 5-3. Ma va bene così, vittoria di grinta e cuore in rimonta per le ragazze di mister Pannullo che salgono a 9 punti in classifica, appena fuori dalla zona playout. A fine partita è festa grande col pubblico, encomiabile come sempre.

TABELLINO
SALERNITANA FEMMINILE – Progetto Sarno Futsal 4-3 (2-1 pt)
Marcatrici: 7’ e 17 st Lisanti (SF), 8’ e 14’ st Pisapia (PS), 9’ A. Giugliano (SF), 15’ st Zoppo (PS), 16’ st Castagnozzi (SF)
SALERNITANA FEMMINILE: Di Bello (C), Palumbo, Giugliano A., Iannaccone, Lisanti, Giugliano E., Castagnozzi, Avagliano, Fierro, Cozzolino. All: Pannullo
Progetto Sarno Futsal: Cimmino, Pecoraro, Zoppo, De Maio, Forino, Mercogliano, Disimino, Pisapia, Bertolini, Vicedomini (C), Cepparulo, Ottieri. All: Vitter
Arbitri: Manzione di Salerno, Viviani di Nocera Inferiore. Crono: Mandia di Agropoli
Ammonite: Lisanti (SF), Zoppo (PS)
Espulse: Pisapia (PS)

Oreste Tretola – Responsabile Ufficio Stampa Salernitana Femminile

Di seguito, le dichiarazioni del presidente Domenico Pizzicara e del pivot granata Maria Carmela Castagnozzi ai nostri microfoni al termine del match:

Tagged