Salernitana, investimento sul bomber ma si punta anche a cedere

Salernitana

Obiettivo 7-8 acquisti entro il 18 luglio, in pratica almeno un colpo da ufficializzare al giorno, la Salernitana ci prova per accontentare le richieste di Ventura. Quattro operazioni devono soltanto essere ufficializzate,  quali Casasola, Maistro, Firenze e Lombardi, con i primi due che hanno già svolto le visite mediche, mentre ci sono valutazioni in corso per D. Anderson che nell’ipotetico 3-5-2 paventato quest’oggi dal trainer ligure, faticherebbe  nuovamente a far parte nell’undici base. Servirà un centrale di sinistra, un quinto a sinistra, e sicuramente una punta prolifica da affiancare ad uno tra Jallow e Djuric. Inutile nasconderlo l’eventuale  sacrificio  economico si farà in attacco. Piace molto Moncini che potrebbe arrivare in prestito sfruttando gli ottimi rapporti Mattioli-Lotito, mentre, ad oggi, non c’è alcuna possibilità di vedere La Mantia in granata atteso che per il Lecce è incedibile. Priva di fondamento la voce che porta a  Destro del Bologna che Mihajlovic vuole tenere. Difficile convincere Ceravolo che già a gennaio scorso rifiutò il passaggio in granata.

Sul fronte cessioni c’è da registrare l’interesse dell’Ascoli per Pucino e della Sambenedettese per Mazzarani. Quest’ultima ha tesserato in prestito Volpicelli e si accinge a fare lo stesso per Cernigoi. Ipotesi risoluzione per Signorelli, Schiavi piace al Cosenza mentre i vari Galeatafiore, Marino, Carillo, Morrone e Lazzari potrebbero passare al Rieti in prestito.

Armando Iannece