Salernitana, la festa del Ccsc. Santoro: Siamo una famiglia che continua a crescere

Salernitana

Continuano i festeggiamenti a Salerno come in provincia per la promozione in massima serie.
Si è svolta ieri la festa organizzata dal Centro di coordinamento che ha riunito i vari club uniti dalla passione granata.
Così Riccardo Santoro, presidente del Ccsc: “Serata all’insegna della condivisione per il Centro Coordinamento Salernitana Club che nel noto locale Cico’s della famiglia Antonio e Francesco Mussio ha riunito tutti i club affiliati per celebrare la conquista della massima serie. Un’occasione per raccogliere tutte le componenti del Centro con tanti club che si sono ritrovati a condividere un forte momento di aggregazione dopo la lunga fase di emergenza. La coesione e il senso di appartenenza sono elementi fondanti dell’attività del Centro Coordinamento guidato dall’esperto Riccardo Santoro che in questi anni ha saputo plasmare le molteplici anime che rappresentano l’asse portante di un contenitore aggregativo animato dalla viscerale passione per i colori granata.Decine gli esponenti dei club che hanno partecipato alla serata e arrivati dalle diverse latitudini del territorio regionale per riconoscere l’operato del Centro Coordinamento nel corso di questa stagione complicata ma rivelatasi trionfale grazie alla meravigliosa cavalcata della compagine granata.“L’aggregazione, la correttezza e il rispetto per le componenti con le quali ci confrontiamo sono le basi del nostro operato e occasioni come queste rappresentano il gusto riconoscimento per quanto fatto dal Centro di Coordinamento che resterà sempre un forte riferimento sportivo e territoriale – precisa il presidente Riccardo Santoro – siamo una famiglia che cresce in maniera esponenziale e il raggiungimento della serie A è destinato a far accrescere il numero dei club affiliati, noi siamo pronti a gestire maggiori responsabilità con la solita trasparenza e la passione che da anni ci anima”.