Salernitana sotto al Tombolato dopo una mezz’ora autoritaria: 1-0 all’intervallo

news Salernitana

La Salernitana conclude sotto per una rete a zero il primo tempo del Tombolato. Eppure i granata, oggi in tenuta da trasferta, si erano fatti preferire per i primi due terzi di gara. Dopo dieci minuti di studio, arriva la prima grande occasione del match: dopo un’azione avvolgente, Bocalon fa la sponda per Castiglia che scaglia di destro verso il palo lontano, con Paleari che salva il Cittadella con un grande intervento. Quattro minuti dopo Bocalon non arriva per un soffio su invitante imbeccata di Casasola. Al 18′ l’argentino sfonda di nuovo a destra e cross per Bocalon, che non si accorge dell’arrivo di Vitale alle sue spalle e colpisce centralmente di testa, con il Doge che replica due minuti dopo su invito di Vitale dalla corsia opposta. Al 24′ Casasola sfonda per l’ennesima volta a destra e pesca Vitale sul lato opposto; il laterale stabiese, piuttosto che andare alla conclusione, cerca l’assist per Vuletich e l’occasione sfuma.

Al 34′ la doccia gelata: Branca punta e supera Casasola e crossa per Strizzolo, che sfrutta la diagonale non perfettamente chiusa da Vitale e batte Micai di testa, portando il Cittadella in vantaggio. La Salernitana subisce il colpo e Strizzolo va ad un passo dalla doppietta personale, ma trova Micai a deviare in corner il suo tap-in. La prima frazione di gioco si chiude dopo due minuti di recupero con una Salernitana che dovrà replicare la prestazione vista nella prima mezz’ora di gioco per recuperare una gara che la vede immeritatamente in svantaggio.