Sconfitta a Venezia, le pagelle: disastro Micai, Djuric altro flop. Che sorpresa A. Anderson!

Salernitana

Sconfitta della Salernitana a Venezia, si interrompe così, dopo sei partite, la serie positiva di risultati utili. A decidere il match è un tap-in di Domizzi che sfrutta al meglio un grave errori di Micai che non blocca una comoda punizione calciata da Bentivoglio. Le pagelle:

MICAI: Non trattiene una comoda punizione calciata da Bentivoglio consentendo a Domizzi di colpire in tap-in. Errore gravissimo e decisivo. voto 4.5

MANTOVANI: commette un fallo ingenuo da cui scaturisce la punizione del vantaggio lagunare. Sempre attento non concede spazio a Di Mariano VOTO 6

SCHIAVI: rientro positivo. Non concede nulla sulle palle alte ed annulla Litteri VOTO 6.5

CASASOLA: il peggiore del reparto arretrato, sbaglia tutti gli appoggi possibili, ed in copertura lascia ampi spazi agli avversari. La scusante di giocare a sinistra regge fino ad un certo punto VOTO 5

DI TACCHIO: lento, fa fatica a far girare la squadra. Nella ripresa sbaglia una comoda chance di testa VOTO 5.5

PALUMBO: gioca mezz’ala, si vede soltanto per un ripiegamento difensivo su Falzerano. Apporto zero in fase di inserimento. Può tornare in panchina. VOTO 4.5

DI GENNARO: colpisce una traversa che grida ancora vendetta. Si vede a sprazzi, non sempre le sue giocate sono precise. Esce per infortunio VOTO 5.5

1st ODJER: riequilibra il centrocampo dando un pò di sostanza e vivacità al reparto nonostante una qualità non eccelsa VOTO 6

ANDERSON D.: tutto fumo e niente arrosto. Bello a vedersi, tecnico, movimento pulito ma non combina mai nulla. VOTO 5

JALLOW: entra nel quarto d’ora finale, tocca pochissimi palloni S.V.

VITALE: attento in difesa, spreca diversi cross in attacco, ma quantomeno da l’impressione di poter rendersi più pericoloso dell’olandese VOTO 6

DJURIC: nel primo tempo si fa vedere più di Bocalon pur non arrivando mai al tiro. Nella seconda frazione il crollo. Sbaglia a tu per tu dinanzi al portiere avversari preferendo servire un compagno anziché tirare. Commette tanti falli in attacco nel finale facilitando il trascorrere del tempo per il Venezia. VOTO 5

BOCALON: Anche lui falloso. Grande tiro dalla distanza nella prima frazione, scompare, invece, nel secondo tempo. Deludente VOTO 5

A. ANDERSON: a sprazzi ma da la sensazione di avere nei piedi grande qualità. Sua l’unica conclusione in porta nel secondo tempo. Merita fiducia VOTO 6.5

 

COLANTUONO: imposta una Salernitana con un centrocampo di qualità. La scelta sembra azzeccata nei primi 30 minuti poi, dopo il gol, la squadra si disunisce. Non convince la scelta di Palumbo mezz’ala, cos’ come Casasola posizionato sul centrosinistra. Può far poco dinanzi alla scarsa concretezza dei suoi avanti. VOTO 5.5

Armando Iannece