Serie B, la presentazione dell’8/a giornata – la capolista apre i giochi

news

La Serie B 2018/2019 torna in campo questo fine settimana dopo la pausa dovuta all’impegno delle nazionali. Il campionato cadetto è arrivato all’8/a giornata che si apre questa sera con l’attuale prima della classe. La capolista Pescara, infatti, è di scena a La Spezia nell’anticipo del venerdì in una gara da tripla dato che i liguri sono a -3 dagli abruzzesi e possono sperare anche nell’aggancio. Il tecnico dei bianchi Marino può sorridere per il ritorno di Galabinov – anche se è ancora incerto l’impiego dell’ex Genoa dal primo minuto – mentre non sarà del match Okereke. In casa Pescara, ancora indisponibili per Pillon i difensori Scognamiglio e Antonucci, mentre qualche dubbio lo sta lasciando Monachello che ha avuto dei problemi in settimana. Non dovesse farcela l’ex Atalanta, è pronto Cocco a far coppia con Mancuso.

Domani alle 15 si disputano Ascoli-Carpi, con Castori che torna nelle sue Marche da avversario, Cittadella-Brescia e Cosenza-Foggia, mentre alle 18 si gioca Crotone-Padova, scontro diretto tra due tecnici, Stroppa per i calabresi e Bisoli per i veneti, sulla graticola poiché entrambe le formazioni non stanno attraversando un gran periodo (il Crotone non vince da quattro turni, il Padova addirittura da cinque). Per quanto riguarda gli Squali di Calabria, Stroppa deve fare i conti con due assenze pesanti concernenti il reparto offensivo, dato che non saranno del match Benali e Nalini.

Domenica alle 15, oltre a Salernitana-Perugia, tocca al derby veneto Venezia-Verona riempire la domenica pomeriggio cadetta. Si tratta della partita d’esordio per Walter Zenga, chiamato dal Presidente dei lagunari Joe Tacopina al posto dell’esonerato Stefano Vecchi. Partita certo non semplice per l'”Uomo Ragno”, che si trova davanti una delle principali pretendenti al salto di categoria, sebbene non proprio in un momento felice considerate le due sconfitte consecutive con Salernitana e Lecce. Il tecnico degli Scaligeri Grosso deve ancora rinunciare a Matos, mentre per l’ennesima volta uno tra Pazzini e Di Carmine partirà dalla panchina.

Altro match da circoletto rosso è Lecce-Palermo, in campo domenica alle 21. I rosanero vanno a far visita a una delle sorprese di questo inizio di torneo. Il tecnico dei siciliani Stellone è alle prese con un dilemma tattico: 4-3-1-2 o 3-4-1-2? In ogni caso, non dovrebbero essere dell’incontro Chochev, Alastra e Lo Faso, alle prese con problemi fisici.

Completa il quadro dell’8/a giornata di Serie B 2018/2019 il posticipo del lunedì sera tra Benevento e Livorno. Giallorossi che devono riscattare le due ultime uscite a vuoto con Foggia e Pescara, labronici che cercano almeno un punto su un campo difficile per puntellare la panchina di Cristiano Lucarelli. Per quanto riguarda gli Stregoni, il tecnico Bucchi ritrova in mediana Bandinelli. Assenti Bukata, Del Pinto e Tuia.

Tagged