Serie B, la presentazione della 1/a giornata – si parte, finalmente

news

Dopo un’estate trascorsa tra sentenze, CO.VI.SO.C, Collegi di garanzia del CONI, minacce di ricorsi a destra e a manca (e non è ancora finita, probabilmente) finalmente la Serie B torna a essere (e ci speriamo) solo calcio. Questa sera parte il torneo cadetto 2018/2019, con l’inedita struttura a 19 squadre. E parte con l’anticipo del “Rigamonti” tra Brescia e Perugia. Le “Rondinelle” si affidano in panchina a David Suazo e in avanti all’ex Salernitana ed Empoli Alfredo Donnarumma, il quale però non potrà in questa occasione avere Torregrossa come partner d’attacco, essendo l’ex Trapani indisponibile come Sabelli e Martinelli. In casa degli umbri, mister Alessandro Nesta deve invece fare i conti con la pesante assenza di Gyomber in difesa.

Domani alle 18 tre partite in programma. Oltre a Salernitana-Palermo e Venezia-Spezia, si gioca pure Cremonese-Pescara, sfida che rappresenta uno scontro diretto tra due potenziali outsider per l’alta classifica. Tra i grigiorossi, il tecnico Mandorlini deve fare a meno di Paulinho e Piccolo in ritardo di condizione, mentre per gli abruzzesi tutti a disposizione di Pillon.

Domenica alle 18 si disputa Verona-Padova, un derby che mancava in campionato da 5 anni. L’Hellas ritrova la cadetteria dopo la mesta retrocessione dalla A e si affida a Fabio Grosso in panchina. Per il suo debutto al “Bentegodi” in campionato, l’ex allenatore del Bari potrebbe lanciare fin dal primo minuto una coppia d’attacco devastante sulla carta, ossia quella formata da Pazzini e Di Carmine. Dovrebbero partire dalla panchina sia Ragusa che Colombatto.

Alle 21 altre tre gare: Ascoli-Cosenza, Foggia-Carpi e Cittadella-Crotone, con i calabresi che si riaffacciano in B dopo due stagioni in A e dopo aver sperato fino all’ultimo di poter continuare a inebriarsi al calice della massima serie al posto del ChievoVerona. La gara di esordio per il nuovo tecnico dei pitagorici Stroppa che potrà contare, a 2 allenamenti dalla fine, su tutta la rosa a disposizione.

La 1/a giornata di Serie B 2018/2019 si conclude lunedì sera con il posticipo tra Benevento e Lecce. Gli stregoni puntano dritti al ritorno in Serie A. Il tecnico giallorosso Bucchi ritrova anche Costa e Asencio, ma a quest’ultimo dovrebbe essere preferito Coda dal primo minuto. Riposa in questo turno il Livorno.

Tagged