Serie B, la presentazione della 24/a giornata – Nesta contro il suo passato

news

Archiviata la vittoria per 2-1 del Cittadella a Pescara nell’anticipo del venerdì, la 24/a giornata di Serie B 2019/2020 prosegue oggi con cinque partite, di cui quattro alle 15. Tra di esse, l’impegno casalingo della capolista Benevento contro il Pordenone. Il tecnico degli Stregoni Inzaghi, per la prima volta da quando è iniziato il campionato, si ritrova in emergenza. Assenti infatti gli squalificati Volta e Schiattarella e gli infortunati Antei, Gyamfi, Tuia, Basit, Kragl, Tello e Vokic.

Una delle seconde in classifica, il Crotone, è di scena al “Menti” di Castellammare contro la Juve Stabia. L’allenatore degli Squali Stroppa può contare su tutta la rosa a disposizione. Venezia-Virtus Entella e il drammatico (dal punto di vista della classifica) Livorno-Cosenza (con l’esordio di Pillon sulla panchina dei calabresi) completano il quadro delle 15. Alle 18, lo Spezia riceve l’Ascoli. I liguri di Italiano vogliono aggiungere un tassello alla straordinaria striscia di undici risultati utili consecutivi che li ha trascinati al secondo posto.

Domenica sono due le gare delle 15. La Cremonese contro il Trapani allo “Zini” ha un solo risultato utile a disposizione per risollevarsi in classifica e per salvare la panchina di Rastelli: la vittoria. Per ottenerla, i grigiorossi si affidano a tutta la rosa, Parigini compreso che dovrebbe recuperare in tempo. Scontro diretto di alta classifica è invece Frosinone-Perugia. Il tecnico dei ciociari Nesta sfida il suo recente passato da allenatore. Anche se vi sono alcuni grattacapi di formazione dovute alle assenze di Gori, Tabanelli e Ardemagni mentre solo all’ultimo secondo verranno valutati Paganini e Capuano. In casa del Grifo, Cosmi deve fare sicuramente a meno di Konate mentre dovrebbe farcela, nonostante l’influenza, Vicario.

Alle 21, derby toscano tra Empoli e Pisa. Marino è alla caccia della terza vittoria di fila sulla panchina degli azzurri. Il tecnico empolese può sorridere, dato che ha tutti a sua disposizione, Moreo (rientrato dopo 5 mesi d’assenza) compreso. Lunedì, la 24/a giornata si completa con Chievo-Salernitana.

Tagged