Serie B, la presentazione della 6/a giornata – Nesta e Stroppa, esami di riparazione

news

La 6/a giornata di Serie B 2018/2019 scatta questa sera alle 21 con l’anticipo tra Crotone e Brescia. Per i calabresi, reduci da due sconfitte di fila, la vittoria è obbligatoria per non perdere contatto con il treno delle migliori e per puntellare la panchina di Stroppa. Il tecnico calabrese ritrova Cordaz in porta mentre Sampirisi e Martella, pur se non al meglio, saranno del match. In casa delle Rondinelle, Corini conferma l’undici che ha battuto il Palermo con davanti la coppia Donnarumma-Torregrossa.

Alle 15 di domani, oltre che Salernitana-Verona, si giocano Venezia-Livorno, Spezia-Carpi e Lecce-Cittadella, con i salentini che hanno tutte le intenzioni di compiere il sorpasso in classifica nei confronti dei veneti ritrovano Falco dal primo minuto ma perdono quasi sicuramente Petriccione.

Domenica alle 15 in campo Ascoli-Cremonese e Cosenza-Perugia. Per il tecnico degli umbri Alessandro Nesta si tratta di una sfida da non sbagliare altrimenti la sua posizione potrebbe davvero essere in bilico. L’ex bandiera di Lazio e Milan può sorridere per i rientri di Verre, Felicioli e soprattutto del bomber Luca Vido. Ancora fuori il nordcoreano Han, che ne avrà per un altro mese e mezzo.

Domenica alle 21, invece, tocca al Benevento provare a centrare la terza vittoria consecutiva in casa col Foggia. Il tecnico degli Stregoni Bucchi dopo il turnover applicato a Cittadella farà rientrare negli undici titolari Maggio, Viola, Letizia e Improta.

La 6/a giornata di Serie B 2018/2019 si concluderà lunedì con il posticipo tra Padova e Pescara. Abruzzesi a caccia del poker consecutivo di vittorie in campionato, anche se per il veneto Pillon il ritorno nella città di S.Antonio sarà da libro “Cuore” considerati i suoi trascorsi biancoscudati sia da calciatore che da allenatore. Sicuramente out Scognamiglio, il Delfino cercherà all’ultimo di recuperare Monachello.

Tagged