Si sblocca la Salernitana Femminile: Giugliano cala il tris e Pannullo raccoglie i primi 3 punti

news Salernitana Femminile 1970

La Salernitana Femminile fa visita al Città di Taranto per cogliere i primi tre punti stagionali, dopo quattro ko consecutivi.

LA GARA – Nei primi minuti di gioco le due formazioni si studiano, con Lisanti che manda di poco fuori e Sommese che la risponde poco dopo. Occasione di sbloccare il match al 7’ per le padroni di casa, ma Antonia Giugliano salva di testa a pochi passi dalla linea. Ma dopo tre minuti Lacaita porta in vantaggio le pugliesi in contropiede. Passano sessanta secondi e su punizione Antonia Giugliano firma il pari. Al 13’ doppietta per Giugliano dopo un’occasione fallita da Iannaccone. Mister Pannullo inserisce Coppola che, dopo essersi resa pericolosa davanti al portiere di casa, insacca l’1-3 su servizio di Flaminio. Arriva la reazione delle pugliesi, ma Cozzolino, sostituta dell’infortunata Di Bello, è attenta. Ma a una manciata di secondi dalla fine della prima frazione il Città di Taranto accorcia sul 2-3. Si va così al riposo. Comincia la ripresa e le padroni di casa trovano, in maniera fortunosa, il pari. E’ infatti Antonia Giugliano a deviare il pallone nella propria porta. Poco dopo le granatine rischiano di capitolare su rigore, ma Sommese viene ipnotizzata da Cozzolino. Sul capovolgimento di fronte arriva il poker di Antonia Giugliano che si regala la tripletta. Tentano la reazione le pugliesi, ma Cozzolino è ancora provvidenziale su Sommese. La Salernitana risponde colpo su colpo con Iannaccone che impegna Cordaro. Il portiere di casa è decisivo su Lisanti e ancora su Iannaccone. La Città di Taranto alza il pressing per cogliere il pari e lo sfiora con un colpo di testa di poco fuori di Conserva. Ci provano anche Stante e Giliberto. Al 9’ le ragazze di mister Pannullo calano la manita con Lisanti. A circa un minuto dalla fine Sommese segna il 4-5. Finisce così: primi tre punti in campionato per la Salernitana Femminile, maledizione spezzata e ora mirino sulla sfida casalinga di domenica al Grottaglie.

Ufficio Stampa Salernitana Femminile