Stroppa esonerato. Colantuono “vendica” il tris del Foggia.

news Salernitana

La vendetta è proprio vero, rappresenta un piatto che va servito freddo. Allo Scida le temperature sono state tutt’altro che tiepide con il vento che ha condizionato le gesta dei giocatori  spazzando via le velleità di Stroppa. L’ormai ex allenatore del Crotone, esonerato dal patron Vrenna dopo il pareggio interno con la Salernitana, ha pagato gli undici punti in nove partite e gli assist forniti alla società per l’incapacità di reggere la pressione della vittoria del campionato. Come a Dicembre scorso quando il Foggia con un tris sbancava l’Arechi, questa volta a parti invertite, pagare é stato Stroppa, incapace di entrare nella mente dei propri calciatori. Parole al vento più che al vetriolo, quelle pronunciate a fine partita, da cui probabilmente è stata conclamata la decisione già da tempo in cantiere per la società ionica al fine di riprendere una barca arenata come un salotto lussuoso in una posizione stagnante.