Tre tifosi granata raggiunti da Daspo. Ecco il perchè

news Salernitana

A termine di accurate indagini eseguite dagli agenti della Polizia di Stato in collaborazione con la Digos della Questura di Salerno, sono stati individuati i tre responsabili del lancio di bombe carta allo stadio Arechi  nel corso del match con il Benevento. A seguito, infatti, delle opportune e necessarie verifiche di rito, è stato appurato che uno dei tre tifosi si accingeva ad accendere e lanciare la bomba carta anche nei precedenti match interni con Foggia e Lecce. Per tali motivi il Questore di Salerno ha provveduto ad emettere la misura restrittiva che vieta l’accesso alle manifestazioni sportive a carico dei tre soggetti. Ad uno di essi la misura interdittiva avrà durata triennale. Per gli altri il divieto varrà per due anni.