Un uruguagio per la fascia mancina, ecco chi è Walter Lopez

news

L’ultimo giorno di mercato porta in dote alla Salernitana, tra i diversi volti nuovi, Walter Lopez. L’uruguagio è il nuovo terzino sinistro della formazione allenata da Gregucci.

Nato a Montevideo il 15 ottobre 1985, dopo aver trascorso le giovanili nel Cerro fa il suo esordio nel massimo campionato uruguaiano con il Racing de Montevideo nel 2003. L’anno dopo, passa al River Plate di Montevideo e ci rimane fino al gennaio del 2007. Mese in cui ha inizio la sua prima avventura europea, con gli spagnoli dello Xerez in Segunda Division. Un’avventura che dura appena 6 mesi con 11 presenze. Dopo una breve parentesi con i messicani dell’Estudiantes Tecos, Lopez ritorna al River Plate di Montevideo. L’Europa torna a bussare alla sua porta a settembre del 2008. Questa volta è l’Inghilterra, e precisamente il West Ham, ad aver bisogno delle sue prestazioni.

L’avventura con gli inglesi dura una stagione con 5 presenze all’attivo. Nell’estate del 2009, Lopez firma un triennale con la sua prima squadra, il Cerro. Quest’ultima però lo cede subito in prestito al Brescia. Con le Rondinelle, in Serie B, Lopez disputa un torneo da protagonista con 31 presenze e 1 rete, siglata nel corso del successo del Brescia per 3-1 a Piacenza, contribuendo alla promozione in Serie A avvenuta dopo aver battuto il Torino in finale playoff. La stagione successiva è in prestito in Romania, all’Università Craiova, dove mette a referto appena 4 presenze.

Nell’estate del 2011, il Cerro lo cede al Penarol, dove disputa il Torneo di Apertura giungendo terzo con i gialloneri, con 2 reti in 13 presenze. La seconda parte della stagione lo vede protagonista in Paraguay, con la maglia del Cerro Porteno, con 2 reti in 7 presenze. Nel gennaio 2013 torna al Penarol, dove gioca poco (appena 3 presenze) ma si toglie lo sfizio di vincere il campionato e di esordire in Coppa Libertadores. Svincolatosi, nel settembre del 2013 firma per il Lecce.

Con i salentini disputa 2 campionati di C, mettendo a referto 2 reti in 55 presenze, non riuscendo però nell’intento di conquistare l’agognata Serie B. Nell’estate del 2015, Lopez torna in Paraguay e precisamente al Sol de America. Il tempo di rimanerci però 6 mesi, e di segnare 1 rete in 20 presenze, che a gennaio 2016 torna in Italia. Lopez si trasferisce al Benevento e ha la fortuna di vivere l’anno e mezzo più bello della storia degli Stregoni, un anno e mezzo nel quale si conquistano prima la B nel mese di maggio 2016 e poi la A, superando il Carpi in finale playoff, nel giugno 2017. Due imprese alle quali Lopez contribuisce con 45 presenze e 1 rete.

Nell’estate del 2017, passa allo Spezia in Serie B e con i liguri contribuisce a una salvezza tranquilla con 2 reti in 38 partite. A luglio 2018, il passaggio alla Ternana in Serie C. Con le Fere sigla 2 reti in 19 presenze prima di passare alla Salernitana. Vanta anche 3 presenze con la Nazionale uruguaiana, tutte nel 2006.

Dal punto di vista tecnico, Lopez è un puro esterno di sinistra. Può fare sia il terzino che il centrocampista laterale, quindi nel 3-4-2-1 di Gregucci è l’uomo ideale per percorrere tutto l’out mancino. E ha anche un discreto feeling con il gol, elemento da non sottovalutare. Chissà, dopo 2 promozioni in A ai playoff, potrebbe essere arrivato il tempo di rinnovare l’albo d’oro da questo punto di vista.

Tagged