Ventura:”Servono rinforzi in tutti i reparti. Soddisfatto per il lavoro fin qui svolto”

Salernitana

“Sono soddisfatto del lavoro fatto. Siamo partiti dopo un’annata difficile dove sono successe una marea di cose, quasi tutte non positive. C’era, pertanto, da ricreare prima i presupposti affinché la squadra acquisisse pensieri positivi. E di questo sono soddisfatto. Dopodiché, ho lavorato con giocatori nuovi, che ringrazio per la disponibilità mostrata. A parte Firenze, fermo per quattro-cinque giorni, tutti hanno seminato bene dal punto di visto fisico. Anche su questo punto abbiamo realizzato dei passi avanti. Il mercato? La squadra non è completa, la società lo sa, lo sanno tutti ed aspettiamo. Nel frattempo lavoriamo in modo tale che chi verrà troverà già la “pappa” fatta. La Salernitana non è completa in tutti i reparti. Cerci? E’ un nome che è stato fatto, ci sono stati anche dei contatti. E’ evidente che le sue caratteristiche sono diverse rispetto ai calciatori che ci sono attualmente in rosa. Ciò non significa che verrà. Prima arriveranno i rinforzi e prima capiremo dove potremo arrivare.La società lo sa, avrei voluto iniziare il ritiro con una squadra già fatta, avrei avuto un vantaggio enorme, tuttavia, ringrazio la squadra per la disponibilità mostrata. Penso potremo fare qualcosa di interessante. Sono venuto a Salerno per amicizia non per denaro, e mi auguro di essere ricordato per colui che portato entusiasmo a questa piazza. Kiyine? Lo conosco dai tempi del Chievo, credo possa fare quel ruolo (quinto di centrocampo). E’ un calciatore di buona qualità che in mezzo al campo tende a perdersi mentre da quinto a sinistra può essere determinante. Billong e Migliorini sono due centrali, all’occorrenza potrebbero giocare insieme.Quanti rinforzi? Minimo due, ma anche tre. Quello che occorre sul mercato, lo sa il presidente ed il direttore. Appena completeremo il gruppo potremo toglierci belle soddisfazioni e dire la nostra. Con Casasola non è successo niente. Gli ho parlato,spronandolo a dare il meglio.  Il giorno dopo mi ha chiamato il procuratore accusandomi di aver detto determinate cose. Chiaramente non era vero, e Casasola ha confermato “vis a vis” la mia versione. Di Tacchio Play? Al momento c’è solo lui, servirebbe anche un’alternativa.” Mister Ventura in conferenza stampa al termine dell’allenamento mattutino.

Armando Iannece