Vincere anche per C. Esposito, la Tgroup Arechi ci prova a Roma. Massa:”Gli siamo vicini. Cerchiamo continuità”

altre news Salernitana

Trasferta impegnativa per la Tgroup Arechi chiamata ad affrontare la Roma Vis Nova nell’incontro valido per la sesta giornata di campionato. Reduce dalla beffa casalinga subita contro il Pescara, che ha rappresentato la quarta sconfitta nelle prime cinque gare di campionato, la compagine allenata da Milic proverà a conquistare i tre punti in palio per muovere la classifica ed allontanarsi dalla zona play-out. Ma soprattutto per dedicare l’eventuale successo a Carmine Esposito, colpito in settimana da un gravissimo lutto familiare. Il numero sei della Tgroup Arechi non dovrebbe seguire la squadra nel match di domani. E le prime parole di capitan Massa sono dirette proprio per lui:”Siamo tutti vicini a Carmine in questo profondo momento di dolore. Sono vicende, queste, che non vorremmo mai vivere ma che purtroppo fanno parte del nostro viver quotidiano. Per qualsiasi cosa rimaniamo a sua disposizione e della famiglia”. L’attenzione si sposta poi sul match di domani:”Siamo rammaricati perché non stiamo raccogliendo punti nonostante le buone prestazioni offerte. Veniamo puniti per una frazione giocata sotto tono, ma ciò non ci abbatte perché abbiamo la consapevolezza che ce la possiamo giocare con tutti. Probabilmente, dobbiamo essere continui per tutti e quattro i tempi ed ottimizzare le superiorità numeriche. Talvolta, potrebbe anche essere utile provare a ragionare di più, tenere leggermente più basso il ritmo facendo girare la palla. Ma siamo sulla buona strada, e sono convinto che alla lunga torneremo a conquistare punti.”