Vittoria di misura per la Sampdoria, la Salernitana deve arrendersi alla rete di La Gumina

news

Primo tempo di grande spessore per la Salernitana contro una squadra superiore sulla carta. Carattere e solidità hanno contraddistinto la frazione iniziale dei granata che hanno rischiato lo svantaggio in diverse occasioni ma si sono divorati una buona opportunità con Capezzi poco dopo la mezz’ora di gioco. Ad avvio ripresa, Castori vara qualche cambio all’undici titolare: entrano Tutino e Aya al posto di Antonucci e Karo.

Lo spartito della ripresa non cambia, la Sampdoria mantiene il possesso e si rende pericolosa. Al 50′ La Gumina lascia sul posto Mantovani e incrocia con il destro, Belec provvidenziale nella parata. La Bersagliera replica con Casasola che, in zona inedita, dribbla Adrien Silva e calcia di sinistro: il pallone si alza di qualche metro sopra la traversa. Al 54′, su angolo a favore, il Cavalluccio subisce una ripartenza letale concretizzata da La Gumina: la prima punta, servita da Verre, insacca in rete.

La squadra di Castori, con l’apporto anche dei subentrati, crea qualche manovra ma l’imprecisione fa svanire le opportunità. Al 79′ la Salernitana protesta per un possibile calcio di rigore su tocco sospetto di Regini su cross di Casasola: il direttore di gara non è dello stesso avviso. Sul finale, su un fraseggio in area, il neo-entrato Damsgaard si divora il raddoppio. Nei minuti conclusivi, la Salernitana prova a ritagliare un’ultima chance ma al triplice fischio è vittoria per i blucerchiati che conquistano il pass per il turno successivo.

Sampdoria (4-4-2): Letica; Rocha (93′ Yoshida), Ferrari, Colley, Regini; Leris (76′ Jankto), Askildsen, Silva (64′ Thorsby), Verre; La Gumina, Keita (65′ Damsgaard). A disp. Audero, Ravaglia, Augello, Ekdal, Ramirez, Jankto, Yoshida, Bereszynski, Quagliarella, Prelec. All. Ranieri

Salernitana (4-4-2): Belec; Karo (46′ Aya), Mantovani (73′ Djuric), Gyomber, Lopez; Casasola, Dziczek (65′ Schiavone), Capezzi, Kupisz; Antonucci (46′ Tutino), Giannetti (73′ Cicerelli). A disp. Adamonis, Guerrieri, Iannoni, Veseli, Schiavone, Cicerelli, Djuric, Barone, Baraye. All. Castori

Arbitro: Prontera di Bologna

Marcatori: La Gumina (Sam)

Ammoniti: Dziczek (Sal), Jankto (Sam), Djuric (Sal)

Tagged