Ciao Sinisa, Salerno non ti dimenticherà

Scritto da Pasquale Iuzzolino  | 

“Andiamo a giocare a Salerno, in una città stupenda, con una provincia che ha le costiere più belle del mondo, cibo sole, tifosi passionali, dove Sabatini ha fatto un grande lavoro, riuscendo a ricostruire la squadra in poco tempo e riportando entusiasmo. Non è roba da tutti”. Queste furono le parole dello scorso febbraio di Sinisa Mihajlovic, che ci ha lasciato prematuramente nella giornata di oggi. Oggi per il calcio è un giorno triste, perchè perde un uomo vero, con la u maiuscola, con grandi valori, che non ha mai tenuto dentro si sè cosa pensasse, di ogni cosa. Nell'occasione di Salernitana-Bologna terminata 1-1, l'ex calciatore di Lazio, Roma, Sampdoria ed Inter espresse belle parole su Salerno e la sua provincia, parole che oggi valgono qualcosa in più. Hai sempre lottato, non hai mai arretrato neanche per un attimo. Riposa in pace Sinisa.