I tifosi si mobilitano: “Martedì saremo a Roma”

Questione societaria in primo piano che inesorabilmente soppianta il rettangolo di gioco. Ed ecco che martedì la partita più importante si gioca negli edifici di Via Allegri a Roma anziché alla Dacia Arena di Udine.

Già da alcuni giorni ed in particolare da ieri è partito un tam-tam sui social dove si preannuncia che ci sarà una mobilitazione di massa dei tifosi granata, stavolta non come al solito al seguito della squadra, bensì a Roma presso la Figc dove martedì 21 alle ore 11 è convocato il consiglio federale con a capo Gravina che dovrà decidere il futuro della Salernitana. Già diversi esponenti della tifoseria hanno annunciato la loro presenza e probabilmente altri se ne aggiungeranno nel corso delle prossime ore.

I tifosi intendono far sentire civilmente la propria voce al nr. 1 del Calcio italiano e non solo chiedendo allo stesso Gravina chiarezza e trasparenza sulla cessione della società o altrimenti di staccare definitivamente la spina.

Si preannunciano giornate incandescenti ed un Natale tutt’altro che sereno per i colori granata.