VERONA-SALERNITANA 0-1

HELLAS VERONA (4-2-3-1): Montipò; Tchatchoua (60' Terracciano), Dawidowicz, Hien, Doig (86' Cabal); Hongla, Folorunsho (86' Mboula); Ngonge, Suslov, Lazovic (60' Bonazzoli); Djuric (82' Henry). A disp: Perilli, Berardi, Faraoni, Coppola, Magnani, Terracciano, Amione, Charlys, Saponara, Serdar, Cruz, Kallon. All: Marco Baroni.

SALERNITANA (4-2-3-1): Costil; Mazzocchi, Fazio, Pirola (4′ pt Gyomber), Bradaric; Coulibaly, Maggiore; Tchaouna, Kastanos (58' Legowski), Candreva; Simy (88' Ikwuemesi). A disp: Allocca, Salvati, Bronn, Lovato, Sambia, Bohinen, Martegani, Cabral, Botheim. All: Filippo Inzaghi.

ARBITRO: Mariani di Aprilia - assistenti: Colarossi e Di Monte - IV uomo: Santoro - Var: Marini - Avar: Pagnotta.

RETI: 48' Tchaouna (S)

NOTE. Ammoniti: Ngonge (HV), Gyomber (S), Legowski (S), Doig (HV), Candreva (S). Angoli: 7-6. Recupero: 3′ pt, 5’st

La partita

Tre punti pesanti, di platino. E'il destro di Tchaouna (48') a regalare alla Salernitana una vittoria fondamentale in termini non solo di classifica (meno due dalla quota salvezza) ma, soprattutto, di morale. Compatta, aggressiva e capace di soffrire quando era necessario, la squadra di Pippo Inzaghi è stata brava a dare continuità al pari contro il Milan in uno stadio, come il Bentegodi, tradizionalmente non facile. 

Il primo tempo

La Salernitana approccia bene al match ed al 13' la prima occasione degna di nota è di marca granata. Schema sugli sviluppi di calcio d'angolo con la palla che da Candreva arriva a Mazzocchi, il trenta tenta la conclusione a giro dalla lunga distanza che si spegne vicino al palo di Montipò. La risposta scaligera giunge al 18' con Dawidowicz, il colpo di testa si spegne alto. Sessanta secondi dopo (19') e l'ippocampo torna ad essere pericoloso. Candreva- dalla destra- pesca in area Tchaouna che di prima intenzione prova la girata con il capo, il suo tentativo finisce oltre la traversa. Dopo un lungo periodo di totale equilibrio, al 42' ci prova Simy. Il nigeriano, dopo aver controllato palla in area, prova a piazzare ma trova la bella risposta di Montipò che devia in corner. Successivamente (43') il portiere gialloblù si esalta sul colpo di testa ravvicinato di Kastanos negando ai campani il vantaggio con una grande parata. Due minuti dopo (45') si fa vedere il Verona. Cross dalla destra di Tchatchoua, sponda di Djuric e palla che arriva a Suslov, lo slovacco svirgola e permette a Fazio di spazzare in angolo. 

La seconda frazione

Al primo attacco del secondo tempo (48'), la Salernitana mette la freccia con Tchaouna. Ripartenza perfetta dell'ippocampo con Kastanos che- dopo aver ricevuto da Candreva- serve il ciadiano, quest'ultimo salta Hongla e poi calcia da fuori area battendo Montipò. Una timida risposta del Verona arriva al 53'. Ngonge fa secco Candreva e, dalla destra, mette in mezzo per Djuric, il bosniaco- disturbato anche dalla presenza di Fazio- non riesce ad impattare al meglio la sfera. Al 65' l'Hellas si fa rivedere pericolosamente. Terracciano,crossa dentro per la solita sponda di Djuric, il pallone arriva a Ngonge che tenta una conclusione volante che finisce sul fondo. Proprio come accaduto nel primo tempo, anche nella seconda frazione a farla da padrone è il totale equilibrio con entrambe le compagini che non riescono a prendere in mano il pallino del gioco. All'81' ci prova Suslov dalla distanza, il tiro finisce alto. Il più in palla della Salernitana è Tchaouna che all'89' svernicia il diretto avversario e poi crossa basso per Ikwuemesi, la difesa scaligera spazza in angolo. Brivido al 92' per i granata. Angolo per il Verona con Henry che pizzica di testa e colpisce la spalla di Mboula, ad allontanare la sfera è Tchaouna. A prendersi la scena è al 95' Costil che cala il miracolo quotidiano sul colpo di testa da pochi passi di Henry con una gran parata che consegna una vittoria pesantissima all'ippocampo.

SalernoGranata.it è una Testata Giornalistica Sportiva registrata presso il Tribunale di Salerno nr. 1028 del 30/07/2012.
Registrazione N° 12/12 del 2012

 

Copyright 2018 – TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Powered by Slyvi