Sassuolo - Salernitana 1-0, le pagelle granata

Scritto da Matteo Oliviero  | 

Dopo il primo punto conquistato in classifica, la Salernitana non riesce a dare continuità a Sassuolo, incappando nella quinta sconfitta in campionato.

A decidere il match è la rete di Berdardi al 54esimo. La Salernitana gioca bene, crea anche qualche pericolo alla porta avversaria senza mai trovare la via del goal.

Le pagelle:

Belec 6,5 - Salva i suoi in diverse occasioni ma non può nulla in occasione del vantaggio dei padroni di casa.

Gyomber 5,5 - Buono il suo inizio, tenta la conclusione senza trovare il goal, cala vistosamente nella ripresa.

Strandberg 6 - Tiene alta la concentrazione, autore di ottimi interventi, prova spesso a far ripartire la squadra.

Gagliolo 5,5 - Buon primo tempo ma cala nella ripresa come tutto il pacchetto arretrato contro le scorribande avversarie.

Ranieri 5,5 - Spesso in difficoltà contro Berardi che spesso lo supera agilmente. Un pò in ritardo in occasione del vantaggio dei padroni di casa.

Coulibaly M 6,5 - E' il perno del centrocampo, corsa, grinta, mordente, recupera palloni e cerca di giocarli in avanti. Ottima prestazione.

Coulibaly L 6- Prestazione senza sbavature, attento, concentrato, uno dei motori del centrocampo.

Di Tacchio 6 - Torna titolare a centrocampo e sfodera una prestazione delle sue, tanta grinta, coraggio, qualche limite in fase di costruzione.

Kastanos 6 - Primo tempo sopra le righe, si propone spesso in avanti, lotta su ogni pallone, cala vistosamente nella ripresa in debito d'ossigeno.

Gondo 6 - Terza gara dal primo minuto per lui, impegno e corsa, ma pochi grattacapi per la porta avversaria.

Djuric 6 - Fa valere i suoi centimetri sprizzando di testa ogni pallone e cercando la sponda per il compagno di reparto.

 

I subentrati:

Simy 4,5 - Appare ancora fuori forma, non sfrutta una ghiotta occasione. Prestazione al di sotto delle aspettative

Bonazzoli 6,5 - Entra col piglio giusto, per poco non trova il goal del pareggio.

Obi 5,5 - Sostituisce Di Tacchio per dare più verve alla manovra avversaria senza riuscirci.

Jaroszinski 6 - Entra e mette ordine dalle sue parti, buona la copertura, si propone spesso in avanti.

Zortea sv - Entra quasi allo scadere.