Maxisequestro di beni al procuratore Giuffredi: la causa è per fatture false, tra i suoi assistiti anche Gennaro Tutino

Scritto da Ettore Aulisio  | 

La Guardia di Finanza di Napoli, con un'indagine con la Procura della Repubblica partenopea, ha sequestrato disponibilità su conti correnti bancari per oltre 1.600.000 euro alla Marat Football Management, del procuratore Mario Giuffredi, il quale cura gli interessi sportivi e le immagini dei calciatori di Serie A, tra i quali Hysaj, Mario Rui, Di Lorenzo, Biraghi, il centrocampista Veretout e in Serie B dell'attaccante della Salernitana Gennaro Tutino. Tuttavia, nessuno dei calciatori è coinvolto nell'indagine. Dunque, secondo quanto emerge dalle indagini, la società Marat Football Management avrebbe utilizzato fatture false, tra il 2018 e il 2019, per l'importo di 3.000.000 euro complessivi, di conseguenza un illecito di risparmio di imposta di circa 1.600.000 euro.