L’AVVERSARIO: Il Frosinone di Mister Fabio GROSSO

Scritto da Gilberto Scalea  | 

La Serie B nella giornata di Pasquetta che equivale alla 32a di ritorno la numero 13 del girone di ritorno ha come interessante sfida quella tra la Salernitana e il Frosinone, in programma alle ore 21:00 allo stadio Arechi di Salerno.

La squadra di Mister CASTORI deve riscattarsi dalla sconfitta al Via del Mare di LECCE contro la compagine salentina dimostratasi superiore ma che anche con 4 punti di vantaggio dalla Salernitana non può ritenersi al riparo da possibili sorprese per la serie A diretta , tale pensiero è dipeso da questo campionato così equilibrato e ricco di colpi di scena.

Quindi dicevamo che appunto i granata affronteranno la squadra ciociara di Mister Fabio GROSSO da poco succeduto in panca ad un altro Mister NESTA facente parte di quella squadra Nazionale Italiana che regalò il Mondiale del 2006 in Germania.

La formazione laziale del presidente STIRPE con l'avvento del nuovo tecnico nell'ultima partita casalinga con la Reggiana è riuscita ad ottenere un misero pareggio a reti inviolate senza neanche troppo brillare. Inoltre è da evidenziare il cambio di modulo rispetto a NESTA si perché GROSSO ha schierato l'undici giallo-blu con 4-3-3.

Andando ad analizzare la squadra ciociara nei particolari ruolo per ruolo e reparto per reparto ci accorgiamo che il posto che occupa attualmente in classifica è effettivamente deludente per i giocatori di profilo tecnico elevato che ha a disposizione in rosa.

A difendere la porta del Frosinone c'è ancora il portiere presente nel campionato scorso ovvero Francesco BARDI, mentre per

la difesa il tecnico Romano si affida ai centrali Curado ( Argentino ) in prestito dal Genoa e il veterano ARIAUDO completano il reparto centrale Szyminski , Capuano e Brighenti. Sulle fasce il Frosinone schiera a sinistra l'ex Ascoli D'ELIA e a destra l'ex Pescara ZAMPANO in alternativa c'è all'occorrenza l'ex Palermo SALVI o l'ex di turno Vitale che è infortunato.

Nella parte nevralgica del campo Grosso può contare sul perno Napoletano MAIELLO , il cipriota Grigoris KASTANOS e il veterano del Frosinone oramai dal 2012 Mirko GORI.

completano il reparto Marcus Rohden , Mattia Vitale e l'ex Perugia e Pescara Marco Carraro.

In attacco la squadra del presidente Maurizio STIRPE può vantare l'ex di Perugia e Foggia Pietro IEMMELLO che funge da punta centrale poi supportato ai lati nel nuovo modulo del mister Grosso 4-3-3 da Camillo CIANO e a turno Enrico BRIGNOLA.

Completano il reparto giusto per evidenziare la forza della formazione ciociara l'altra punta Serbo/Americano Andrija Novakovich o all'occorrenza l'altro bomber il Polacco Piotr Parzyszek e il tornante di sinistra in prestito dal Torino Vincenzo MILLICO.