Colantuono in vista di Napoli: "La sfida con il Napoli sarebbe stata difficile anche se fossimo stati al completo"

Scritto da Ettore Aulisio  | 

Stefano Colantuono è intervenuto ai microfoni ufficiali del club per parlare della prossima partita contro il Napoli, in programma domenica allo Stadio Diego Armando Maradona, e la situazione Covid, che ha colpito particolarmente la squadra granata durante questo periodo di emergenza. Attualmente sono otto i giocatori positivi.

“Al momento abbiamo otto calciatori positivi e due che domani faranno una visita medica per valutare l’idoneità ma che non sono nella condizione ideale per giocare poiché vengono da un lungo periodo di inattività. Ci troviamo in una situazione di grande difficoltà e credo ci siano dei regolamenti poco chiari. Ci aspetta una partita importante contro una squadra molto forte. La sfida con il Napoli sarebbe stata difficile anche se fossimo stati al completo, ovviamente in questa condizione lo diventa ancora di più. Il compito è arduo ma con quelli a disposizione dovremo andare a battagliare per rappresentare al meglio la Salernitana e la città”. Queste le parole del tecnico granata Stefano Colantuono intervenuto in conferenza stampa in vista di Napoli – Salernitana.

Il mister ha quindi concluso: “All’andata abbiamo fatto un’ottima prestazione ma adesso lo scenario è totalmente diverso. Proveremo a giocarcela al meglio delle nostre possibilità con le risorse che abbiamo a disposizione in questo momento. Sono molto vicino ai miei ragazzi, dovranno fare una partita importantissima ed uno sforzo enorme per provare a mettere in difficoltà un avversario di grande valore. Molti di loro dovranno giocare senza essersi allenati nell’ultimo periodo, la mia paura è di perdere qualche giocatore per infortunio. Nonostante le difficoltà giocheremo questa partita con il massimo impegno perché è un derby e non vogliamo fare brutta figura”, conclude il mister.col