Sabatini saluta Salerno: "Mi dispiace, è una città che mi ha amato tanto"

Scritto da Alessio Esposito  | 

Intercettato alla stazione di Milano dai microfoni di gianlucadimarzio.com, l'ormai ex DS della Salernitana Walter Sabatini commenta così l'improvvisa separazione dal club granata: "Sono cose del calcio, niente di importante. Sono orgoglioso di aver conquistato la salvezza, colgo l'occasione per salutare tutta la gente di Salerno che non rivedrò e mi dispiace molto. Nel calcio ci sono diatribe quotidiane, si sono sviluppate in una certa maniera ma non fa niente, succede, ci sono abituato. Ripartirò da qualcuno che mi cercherà, e saranno diversi. Mi dispiace perchè Salerno è una città che mi ha amato tanto, gli auguro tutta la fortuna del mondo. Nicola non è legato a me, ha già firmato un pre-contratto che deve essere solo depositato; spero che resti. Il mio progetto l'ho portato a termine perchè ho portato fuori la Salernitana dalle sabbie mobili, quindi il progetto è andato a buon fine, magicamente".