La notte porta consiglio: Per Bonazzoli la Salernitana propone un prestito con obbligo di riscatto. Coulibaly sempre più vicino

In uscita Orlando e Giannetti potrebbero seguire Mantovani all'Alessandria

Rinforzi, sempre rinforzi, tremendamente rinforzi.

Li attende mister Castori per cominciare a lavorare e plasmare una squadra che necessità di qualità in tutti e tre i reparti.

Per il reparto offensivo la Salernitana ha formulato un'offerta ben precisa alla società blucerchiata: prestito con obbligo di riscatto in caso di salvezza a 3 milioni di euro per ottenere le prestazioni dell'ex punta del Torino.

Il giocatore ci sta pensando mentre avrebbe da tempo dato il proprio assenso al trasferimento (prestito secco) Gianluca Caparari che nelle more del credo tattico di Castori, dovrebbe fungere da seconda punta con propensione al sacrificio per dare una mano e fungere da raccordo con il centrocampo

Per quanto concerne la prima punta la Salernitana insegue sempre e solo il sogno Lammers: l'attaccante olandese è la prima scelta, da sempre, di Castori, che punta sul nulla osta di Gasperini, il quale, ha manifestato anche al calciatore il proprio placet nello scegliere Salerno rispetto alle altre pretendenti per poter esplodere definitivamente.

L'Atalanta non avrebbe alcun problema al trasferimento in prestito, contribuendo alla totalità dell'ingaggio ma, al contempo, è costretta a mantenerlo in rosa fino al ritorno a Bergamo di Muriel e Zapata ed alla decisione difinitiva da assumere sulla terza punta in organico (al momento rappresentata da Piccoli).

Tale ruolo l'ha spesso ricoperto nella scorsa stagione con ottimi risultati, Gennaro Tutino per il quale il Napoli chiede un bel gruzzoletto di euro al fine di acquisire le risorse economiche da reinvestire sul mercato.

Capitolo centrocampo: Viola si è nuovamente riproposto alla Salernitana, ma il problema risulta essere di natura tecnica. All'ex Benevento, Castori per caratteristiche fisiche preferisce Lassana Coulibaly: il mediano maliano potrebbe essere annunciato a giorni e fungerebbe da play maker basso davanti la difesa a protezione della stessa.

Per il ruolo di mezz'ala piace molto Grassi del Parma assistito da Tinti che ha in procura lo stesso Bonazzoli.

Per il ruolo di terzino sinistro, Castori spera sempre di arrivare a Buongiono del Torino ma la trattativa potrebbe andare in porto solo nell'ultima settimana di calciomercato