Verdi-Salernitana:"Lunedì ne parliamo".

Dall'entourage del calciatore le conferme che l'affare con il Toro possa andare in porto. Decisivo l'inizio della prossima settimana

Verdi-Salernitana? Si potrebbe fare... Ne parliamo di Lunedì.

Davanti ad un caffè ma anche no: meglio in call, la procedura di e-larning è all'uopo per un certo Danilo Iervolino che farà da maestro, solo in tal caso, per il suo direttore generale Walter Sabatini

Che come Penelope fa e disfà la tela, fissa contatti, crea alternative agli obiettivi principali ed è pronto a mettere sul piatto tutte le carte.

Saranno almeno otto i correttivi che apporrà l'ex dirigente di Bologna ed Inter per dare un senso, una coerenza, un vestito tattico alla squadra allestita male e senza razio da Angelo Mariano Fabiani

Di ufficilaità sulla home della wb-house della Salernitana neanche l'ombra, ma nell'ombra Sabatini opera che è un piacere: chiusi gli affari Sepe, Mazzocchi e Fazio, il d.g. granata è pronto a regalare al tecnico Colantuono, Simone Verdi

Il talento dell'ex Napoli all'ombra della mole si è assopito, ma la Campania è terra felix nonostante le difficoltà di classifica e la voglia di rimettersi in gioco, di ritrovare la continuità di rendimento, è tanta.

Il talento in que sinistro c'è sempre, non è assopito: Sabatini lo conosce, l'apprezza e vorrebbe apporgli accanto un certo Destro, altro pretoriano.

Una cosa per volta, si procede per gradi:la qualità per lo spunto della punta. Verdi e la Salernitana si sono parlati, chiariti, cercati: ora è tempo di passare dalle parole ai fatti.

Patron Cairo ha già dato il suo "nulla osta", ma c'è da tramutare il contatto in contratto: "Lunedì ne parliamo", questo filtra dall'entourage del calciatore.

Sabatini aspetta accontentandosi della sigaretta, quella elettronica, convinto che la classe del calciatore non si sia dissuasa nella nuvola del tempo....