Critiche costruttive si, gli eccessi no: forza Lovato

Scritto da Pasquale Iuzzolino  | 

Il calcio è fatto di episodi, talvolta può andare bene, talvolta male. Sicuramente, nella prima frazione, l'ex Cagliari Lovato non ha disputato una buona gara, anzi. Sui social però è assurdo leggere critiche, talvolta anche pesanti, nei confronti di un ragazzo falcidiato dagli infortuni. L'esordio con la maglietta granata risale alla debacle di Reggio Emilia con il Sassuolo (5-0), e nel pomeriggio di ieri ha esordito all'Arechi. Primo tempo da dimenticare, e seconda frazione interrotta causa infortunio. Ora, ci sta la critica costruttiva, che serve al calciatore per migliorare, ma si evitino ulteriori tipi di commenti che non servono a nulla. Lovato è un calciatore della Salernitana, e come tale merita il nostro supporto: è un ragazzo giovane, bisogna avere pazienza, vedesi Bradaric. 

Forza Lovato, auguri di una pronta guarigione.