Salernitana-Venezia: respinto il ricorso dei lagunari, si gioca mercoledì 27 aprile

Scritto da Ettore Aulisio  | 

Dopo il recupero effettuato contro l'Udinese, anche la gara contro il Venezia si disputerà. Adesso è ufficiale, visto che il ricorso della società lagunare è stato respinto dal Collegio di Garanzia del Coni. La partita, dunque, sarà recuperata come precedentemente stabilito dalla Lega Serie A mercoledì 27 aprile alle ore 18 allo Stadio Arechi di Salerno.

Il comunicato:

"La Presidente del Collegio di Garanzia dello Sport, avv. Gabriella Palmieri, ha assunto un decreto monocratico con il quale ha respinto l’istanza cautelare invocata dalla società Venezia F.C. s.r.l.,  volta alla sospensione del Comunicato Ufficiale della Lega di Serie A n. 229 del 30 marzo 2022, nella parte in cui la gara Salernitana-Venezia, valida per la prima giornata di ritorno del campionato di Serie A, è stata programmata per il 27 aprile 2022, con richiesta di disporre la relativa fissazione soltanto all'esito del giudizio dinanzi al Collegio di Garanzia e, nel caso, del giudizio di rinvio.

 

Quanto precede, in relazione al ricorso presentato dalla società Venezia F.C. s.r.l. contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC), nonché nei confronti della U.S. Salernitana 1919 s.r.l. e della Lega Nazionale Professionisti Serie A, per l'impugnazione della decisione della Corte Sportiva d'Appello della FIGC, adottata con C.U. n. 213/CSA del 18 marzo 2022, confermativa della decisione del Giudice Sportivo presso la Lega Seria A, adottata con C.U. n. 184 del 19 febbraio 2022, con la quale il giudice di primo grado aveva deliberato di non applicare alla U.S. Salernitana 1919 s.r.l. le sanzioni previste dall’art. 53 NOIF per la mancata disputa della gara Salernitana – Venezia in programma il 6 gennaio u.s., rimettendo alla Lega Serie A i provvedimenti organizzativi necessari relativi alla disputa della gara".