Manca solo la vittoria, ma comunque vada applausi a questi ragazzi!

Scritto da Pasquale Iuzzolino  | 

Tutti noi avremmo voluto lasciare l'Arechi con una vittoria sabato pomeriggio, ma purtroppo così non è stato. Va comunque detto che, al netto dell'ottimo calciomercato invernale, almeno si ha una squadra che lotta, gioca ed è propositiva. Almeno al giorno d'oggi il problema è “metti questo, togli quello”, non ci sono, fortunatamente, problemi di altra matrice. E ripeto, calciomercato ottimo, perchè Mazzocchi è un treno su quella fascia, Fazio e Dragusin per quanto combinino qualche sbavatura sono di gran lunga superiori ai predecessori ( non ce ne vogliano i predecessori che comunque verranno sempre apprezzati per l'impegno e la dedizione ). Sepe è una certezza, Ederson ha margini di miglioramento ma inizia ad ingranare, Verdi ha già realizzato due gol. Insomma, per quanto sia difficile l'impresa, si può dire che una vittoria importantissima la Salernitana l'abbia portata a casa il 31 dicembre, lontano dai rettangoli di gioco. Con la speranza di restare in A, non ne faremmo un dramma di un'eventuale retrocessione: la Salernitana non ha categoria.