All'Atletico Battipaglia il memorial "Ale & Albert"

Solito successo per l'iniziativa arrivata alla sua quarta edizione

Solite forti emozioni durante il IV Memorial intitolato ad Alessandro Salentino e Albert Chiarello. Nell'ormai consueto appuntamento settembrino, organizzato dalla Longobarda Salerno per ricordare i due ragazzi tragicamente e prematuramente scomparsi, si sono affrontati i padroni di casa, il Cava United che parteciperà al campionato di Seconda Categoria e l'Atletico Battipaglia che invece sarà di scena per la prima volta in Prima Categoria.

I battipagliesi si sono aggiudicati il torneo battendo Longobarda Salerno e Cave United rispettivamente con i punteggi di 1-0 e 2-1 in due tempi sostanzialemente equlibrati; nell'altro match l'hanno spuntata i cavensi che hanno battuto ai rigori per 5-4 i biancorossi salernitani dopo lo 0-0 nel tempo regolamentare. I metelliani così si sono aggiudicati la seconda posizione e la Longobarda il terzo posto.

L'aspetto calcistico è comunque stato minore rispetto a quello umano di una manifestazione del genere che ha visto partecipare anche le famiglie dei due ragazzi che hanno inoltre premiato le squadre nel finale della manifestazione che ancora una volta è stata connotata da ricordi e momenti assolutamente emozionanti.

Questo triangolare ancora una volta è stata l'occasione per creare e consolidare la rete che la Longobarda Salerno da sempre tenta di allargare ad un numero sempre maggiore di realtà dilettantistiche del nostro territorio, rete imperniata su valori quali la solidarietà, la correttezza ed il sano divertimento.