Ecco perché abbiamo bisogno di più Hajime Moriyasu

Scritto da Pasquale Iuzzolino  | 

Hajime Morijasu è il nome del commissario tecnico del Giappone, e tranquilli non ha nulla a che vedere con la Salernitana. Una cosa però ce l'ha insegnata, a tutti noi amanti del gioco del calcio: il rispetto e la lealtà. Valori che al giorno d'oggi sembrano ormai persi in questo sport, valori che appartengono ormai sempre a meno persone, le quali si contano sulle dita di una mano. Morijasu a fine partita, dopo la sconfitta della nazionale nipponica ai rigori con la Croazia, s'è inchinato dinanzi ai propri tifosi, come se volesse chiedere scusa pera sconfitta. Tutti noi sappiamo però che in quell'inchino c'è tanto altro, c'è lealtà, c'è rispetto, c'è passione e dedizione nei confronti di un gioco. C'è purezza e limpidità, ragion per cui da oggi il Giappone avrà senz'altro qualche simpatizzante in più.

Più Hajime Morijasu.