Serie A, Venezia-Salernitana 1-0: Aramu sotto la traversa porta avanti gli arancioneroverdi

Scritto da Ettore Aulisio  | 

Tutto pronto al Penzo di Venezia, la Salernitana a caccia di tre punti fondamentali, i veneti per dare continuità all'ottimo inizio di campionato. Paolo Zanetti schiera Aramu, Forte ed Okereke, mentre è presente l'ex di giornata Kiyine. Stravolge totalmente gli schemi Stefano Colantuono con un 4-3-1-2: in avanti Ribery supporta Bonazzoli e Milan Djuric.

MINUTO 3. La Salernitana comincia in forcing, Kastanos avanza fino agli ultimi venti metri. Il cipriota ci prova con il destro, ma trova un vigile Romero ad opporsi.

MINUTO 7. Cross basso di Ranieri, mischia in area arancioneroverde che si tramuta in un rinvio dal fondo per i padroni di casa.

MINUTO 10. Ammonito Busio.

MINUTO 14. Vantaggio del Venzia. Molinaro pesca Aramu all'interno dell'area di rigore. Gran sinistro di prima intenzione dell'ex Toro che buca Belec sotto la traversa. Vantaggio per i veneti.

MINUTO 21. Insiste la Salernitana, dopo gli sviluppi di un corner Di Tacchio arriva alla conclusione, ma viene murata in calcio d'angolo.

MINUTO 24. Okereke stoppa un pallone servitogli da Aramu, rientra sul destro e calcia di potenza verso Belec. Blocca l'estremo difensore della Salernitana. Il Venezia si dimostra sempre pericoloso nelle ripartenze.

MINUTO 27. Errore in disimpegno del Venezia che regala la palla a Djuric, l'attaccante bosniaco serve sulla corsa Bonazzoli che non riesce a ribadire in rete. Calcio d'angolo per la Salernitana. Passaggio troppo lento di Djuric che ha consentito il recupero della difesa veneta.

MINUTO 34. Miracolo di Romero su Milan Djuric. Cross teso di Zortea, l'attaccante bosniaco impatta la sfera con la testa. La conclusione trova attento l'estremo difensore veneto che con l'ausilio di Caldara salva i suoi.

MINUTO 43. Perde un pallone disastroso Di Tacchio che lancia Okereke in contropiede. L'ex Cittadella arriva fino al limite dell'area di rigore e prova il tiro a giro sul secondo palo. Belec si allunga e devia la sfera con il guantone sinistro.

Assegnati due minuti di recupero.

MINUTO 45. Destro di Milan Djuric. Blocca Romero in due tempi.