Pagelle di Salernitana-Reggina

Scritto da Pasquale Iuzzolino  | 

Salernitana vittoriosa nel match di ieri sera per 2-0 contro la compagine calabrese.

Ecco le pagelle:

Belec 6,5 : ordinaria amministrazione per l'estremo difensore granata,sempre attento con un paio di buoni interventi.

Strandberg 6,5 : anche il gigante norvegese da poco acquistato dai granata non sfigura, ed appare ben messo in campo, match utile per iniziare a carburare.

Gyomber 7: non è una novità, lui e Bogdan formano un pacchetto arretrato semplicemente forte, deciso e compatto. Non va mai in affanno, ottima prova dell'ex Perugia.

Bogdan 6,5: discorso simile del compagno di reparto, l'ex Livorno fornisce l'ennesima prova più che sufficiente, sempre attento e preciso negli interventi

Ruggeri 7 : il giovane di proprietà dell'Atalanta conferma le voci circa il suo potenziale, corre, punta l'avversario e si dimostra imprendibile per gli avversari amaranto : non a caso anche Gasperini l'aveva fatto debuttare in massima serie. Ottimo giovane

Kechrida 6,5 : dopo un avvio decisamente in salita, il laterale marocchino offre una buona prova, specie in fase offensiva, mentre in fase difensiva c'è effettivamente da lavorare. Tutto sommato la prova è buona , gli spunti ci sono, così come i margini di miglioramento.

Lassana Coulibaly 5,5 : se dovessimo trovare l'unico insufficiente, probabilmente sarebbe il centrocampista maliano, apparso ancora in fase di rodaggio , talvolta in difficoltà , appare spaesato. Leggittimo considerando il cambio di campionato ; deve ancora immergersi negli schemi di mister Castori, c'è tempo per carburare.

Mamadou Coulibaly 6 : partita senza infamia e senza loda per il senegalese. Dopo l'esperienza della passata stagione ( prelevato nel mercato di riparazione dall'Udinese ) si conferma pedina importante nello scacchiere del mister granata, qualche buono spunto e tanta corsa, talvolta purtroppo conditi da un paio di errori. Prestazione generosa

Obi 6 : Intensità. Con questo termine potremmo sintetizzare la partita dell'ex Inter e Chievo, sempre presente su ogni pallone che passi per il centrocampo, tutto sommato una prestazione condita da troppi falli ( alcuni ben spesi, altri no ) e pochi spunti interessanti. Sarà comunque una presenza importante per mister Castori, dato il suo modo di interpretare le partite.

Bonazzoli 7,5 : migliore in campo , l'ex Torino e Sampdoria si mette in mostra con dei cambi di gioco favolosi, evidente il suo potenziale che si differenzia molto rispetto ai compagni. Aldilà della doppietta, che permette ai granata di staccare il pass per il prossimo turno ( avversario il Genoa ) , la prestazione è molto generosa, sempre pronto a ripartire, pronto a sacrificarsi prendendo quanti più falli possibili. Ottimo acquisto per la squadra granata, che è pronta a godersi le giocate del giovane attaccante.

Djuric 6 : solita partita del centravanti bosniaco, condita da spizzate di testa importanti, voglia di timbrare il cartellino ( e ci va anche vicino data un'uscita a vuoto dell'ex Micai ) e allontanare voci che parlano di un'ipotetica cessione. Utile come sempre

Kristoffersen s.v. : il norvegese entra a pochi minuti dalla fine e si mette subito in mostra cercando di realizzare quello che sarebbe stato il primo gol in maglia granata, ma trova sulla sua strada i difensori reggini che gli impediscono di realizzare il suo sogno. 

Kastanos s.v. : troppo poco per poterlo giudicare.

Di Tacchio 6,5 : ennesima prestazione di sostanza da parte del capitano della Salernitana, utile quando i compagni sono ovviamente stanchi. Qualità e quantità per l'ex Avellino che prova anche il tiro verso la porta.

Aya 6 : entra per l'infortunio a Bogdan e non sfigura. Ordinaria amministrazione