La Salernitana vince 2-1 a Venezia e continua la fuga

Scritto da Matteo Oliviero  | 

Seconda vittoria di fila e quarto risultato utile consecutivo per la Salernitana che esce vittoriosa dal Penzo di Venezia e sale a quota 31 puntia +4 sull’Empoli in attesa della partita Brescia – Empoli in programma per le 18:00.
Nel primo tempo a giocare è soprattutto il Venezia, la Salernitana prova invece a sfruttare le ripartenze.
In occasione proprio di due ripartenze Anderson firma la doppietta che consente alla Salernitana di portar via l’intera posta in palio.
Una Salernitana cinica e spietata che nella ripresa deve solo stringere i denti e gestire il risultato.
Nella ripresa non cambia il copione con continui attacchi dei padroni di casa alla ricerca del goal, ma la Salernitana difende bene e si rende pericolosa sfruttando alcune ripartenze.
Ultimi minuti di sofferenza per i granata con il Venezia che riesce ad accorciare le distanze con un’autorete di Aya. Al 94esimo il triplice fischio dell’arbitro, Salernitana che continua la sua fuga in classifica.



La cronaca della partita:

Venezia in campo con il 4-3-1-2 Lezzerini; Mazzocchi, Ceccaroni, Svoboda, Felicioli; Fiordilino, Taugourdeau, Bjarkason; Aramu; Forte, Bocalon. A disp. Pomini, Ferrarini, Molinaro, Vacca, Capello, Johnsen, Modolo, Rossi, Di Mariano, St. Clair, Karlsson, Crnigoj. All. Bertolini

Castori preferisce il 3-5-2 con Belec; Aya, Gyombér, Mantovani; Casasola, Capezzi, Di Tacchio, Anderson, Lopez; Tutino, Djuric. A disp. Adamonis, Gondo, Cicerelli, Karo, Iannoni, Kupisz, Barone, Bogdan, Giannetti, Schiavone, Veseli, Antonucci. All. Castori

ArbitraPairetto di Nichelino (Tardino/Lombardo). IV uomo: Prontera di Bologna

Passano pochi secondi e al primo fallo a centrocampo Di Tacchio rimedia un cartellino giallo.

Ritmi subito alti sia da una parte che dall’altra con continui capovolgimenti di fronte anche se è la squadra di casa ad avere il pallino del gioco, Salernitana invece che si affida alle ripartenze cercando di sfruttare le sponde di Djuric e la velocità di Tutino.

Al 21esimo Venezia pericoloso prima con una conclusione di Aramu deviata in angolo e poi con Forte di testa.

30esimo E’ sempre il Venezia a fare la partita, Salernitana che chiude bene e cerca spazi per poter ripartire.

34esimo Salernitana in vantaggio con Andre Anderson. Palla recuperata da Casasola, gran tiro del brasiliano dal limite.

35esimo secondo cartellino giallo estratto da Pairetto. Ammonito Lopez.

38esimo Raddoppio della Salernitana ancora con Andrè Anderson. Ancora una ripartenza dei granata con il tiro di Tutino diviato sul palo, Anderson interviene e porta il risultato sul 2-0.

42esimo Timida reazione dei lagunari ben gestita dalla Salernitana.

45esimo, squadre a riposo con la Salernitana in vantaggio per 2-0

Squadre nuovamente in campo per i secondi 45 minuti di gioco, nessun cambio effettuato.

52esimo tripla sostituzione in casa Venezia, dentro Karlsson, Di Mariano e Johnsen per Aramu Taugourdeau e Bocalon

53esimo Cartellino giallo per il nuovo entrato Bjarkason per fallo su Tutino

58esimo Il Venezia attacca alla ricerca del goal ma la retroguardia granata tiene bene

67esimo Venezia in attacco con Forte che tenta il macino, blocca a terra Belec.

69esimo doppio cambio in casa Salernitana, Veseli per Lopez e Kupisz per Anderson

70esimo Ancora Venezia al tiro con Johnsen e ancora una parata a terra dell’estremo difensore granata.

73esimo Ci prova ancora il Venezia con Forte, palla di pochissimo al lato.

74esimo Venezia vicinissimo al goal, Fiordilino a botta sicura non trova lo specchio della porta, il suo tiro termina di poco al lato.

75esimo insiste il Venezia, Salernitana che stringe i denti, mancano 15 minuti più recupero al termine della gara.

76esimo Ancora un cambio per il Venezia, dentro Cernigoi, padroni di casa in campo con 4 punte

81esimo Il Venezia sfiora il goal con Svoboda che colpisce di testa, vola Belec e devia il pallone in angolo. Salernitana che continua a soffrire. 85esimo Fuori Tutino per Schiavone, Castori rinforza il centrocampo per difendere il risultato.

88esimo Dentro anche Cicerelli e Giannetti per Capezzi e Djuric

90esimo accorcia le distanze il Venezia con un’autorete di Aya su tiro di Cernigoi

90esimo Dentro Capello per Fiordiliso nel Venezia.

94esimo triplice fischio di Pairetto, la Salernitana batte il Venezia 2-1