Salernitana, è l'ora di compattarsi tutti quanti

Scritto da Pasquale Iuzzolino  | 

Dopo 2 ko che hanno lasciato degli strascichi, la partita di domenica contro i gialloblù di Cioffi rappresenta un crocevia importante nel cammino degli uomini di Davide Nicola. Proprio l'ex tecnico del Crotone pare un po' in confusione, con 2 sconfitte dove la squadra ha mostrato nettamente dei passi indietro rispetto alle belle prestazioni delle prime giornate di campionato. Dopo la gara di Torino con la Juventus, Piatek e soci si sono dimostrati lenti, macchinosi e prevedibili agli occhi degli avversari, e le due sconfitte ne sono l'esempio lampante. Sarà una partita importante anche per il futuro di Davide Nicola, che ha ottenuto la conferma della società ma la stessa, così come la tifoseria, chiede una svolta già contro gli ex Djuric e Verdi. Ok le due sconfitte, ok la confusione ma mettere in dubbio Davide Nicola dopo le ottime prestazioni di inizio anno calcistico e dopo il miracolo della passata stagione forse è alquanto prematuro. Una cosa è certa: domenica entrambe le panchine scotteranno.