SALERNITANA-BOLOGNA 1-2

SALERNITANA (3-4-2-1): Costil; Lovato (34'pt Tchaouna), Gyomber, Pirola; Mazzocchi (1'st Daniliuc), Legowski (18'st Maggiore), Coulibaly, Bradaric; Candreva (36'st Kastanos), Dia; Ikwuemesi (18'st Simy). A disposizione: Fiorillo, Salvati, Fazio, Bronn, Sambia, Martegani, Bohinen, Cabral, Botheim. Allenatore: F. Inzaghi.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Posch, Beukema, Kristiansen, Calafiori; Freuler, Moro (36'st Aebischer); Ndoye (31'st Urbanski), Ferguson, Saelemaekers; Zirkzee (31'st Van Hooijdonk). A disposizione: Bagnolini, Ravaglia, Lykogiannis, Lucumi, Fabbian, Urbanski. Allenatore: Motta.

ARBITRO: Sozza di Seregno - assistenti: Scatragli e Bercigli - IV uomo: Di Marco - Var: Valeri/Avar: Maggioni

RETI: 9'pt e 20'pt Zirkzee (B), 31'st Simy (S)

NOTE. Ammoniti: Coulibaly (S), Tchaouna (S), Mazzocchi (S), Dia (S), Zirkzee (B), Daniliuc (S), Gyomber (S). Espulsi: Fazio (S) dalla panchina. Angoli: 5-1. Recupero: 2'pt, 5’st

La partita

Ancora sconfitta. E'la doppietta di Zrikzee a piegare la Salernitana di mister Pippo Inzaghi che, dopo quasi un'intera partita senza mai impensierire gli avversari, riesce ad accorciare con Simy ad un quarto d'ora dalla fine. Per lunghi tratti, quello visto all'Arechi, è sembrato il remake del match di una settimana fa contro la Fiorentina con l'ippocampo privo di pericolosità offensiva ed in balia degli avversari. 

 

Il primo tempo

La prima occasione della partita capita sui piedi di Ferguson. Al 6', infatti, Moro imbuca per il centrocampista felsineo che calcia verso la porta di Costil, il portiere francese devia in angolo. Tre minuti dopo (9') il Bologna mette la freccia. Posch calcia dalla lunga distanza con Costil che- in maniera non impeccabile- si distende sulla destra senza bloccare la sfera, ad arrivare per primo è Zirkzee che da pochi passi ed a porta spalancata fa 0-1. Dopo il gol ospite, la Salernitana va ancora in affanno ed al 14' gli emiliani sfiorano il raddoppio con la conclusione di Moro che termina di poco fuori. La risposta dei granata arriva al 17'. Candreva- da punizione- trova in area Bradaric, il croato crosso trovando la velenosa deviazione di un difensore ospite e la conseguente gran parata di Skorupski. 20' e gli uomini di Thiago Motta fanno 0-2. Lovato- sulla pressione dei centravanti felisinei- “lancia” incredibilmente Zirkzee con un passaggio arretrato, l'olandese a tu per tu con Costil salta il francese e sigla la sua doppietta. Dopo tre minuti (23') si fa vedere la Salernitana con il tiro di Dia che si spegne sul fondo. Al 41' ci prova l'ippocampo. Legoswski serve Candreva sulla destra, l'87 trova in area Dia che calcia di prima trovando l'opposizione di Kristiansen.

La seconda frazione

A provarci per prima è la Salernitana. Al 6' Dia lancia Ikwuemesi a tu per tu con Skorupski ma il nigeriano, più che calciare, “passa” il pallone al portiere polacco. Dopo un lungo periodo avaro di emozioni, al 20' si fa vedere il Bologna. Zirkzee imbuca per Ferguson che si trova totalmente solo a tu per tu con Costil, il portiere francese è bravo a sporcare il tiro che termina sul palo Poco dopo (22') è ancora Ferguson protagonista crossando dalla destra e trovando in area Moro che manda alto. La Salernitana si rifà sotto al 31'. Candreva perde il tempo del tiro ma inventa di tacco per Simy che batte l'estremo difensore ospite e fa 1-2. Nel recupero l'ippocampo ha la grande occasione per pareggiare con Pirola che, di testa, va vicinissimo alla rete del 2-2.

 

 

 

SalernoGranata.it è una Testata Giornalistica Sportiva registrata presso il Tribunale di Salerno nr. 1028 del 30/07/2012.
Registrazione N° 12/12 del 2012

 

Copyright 2018 – TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Powered by Slyvi