Poker della Longobarda Salerno

Abbattuto il Real Santa Cecilia grazie ad Aprea, Pecoraro e doppietta di Sorrentino

LONGOBARDA SALERNO 4-REAL SANTA CECILIA 0

LONGOBARDA SALERNO (4-3-3): Bassi (87’ Tortorella); Malangone (78’ Di Falco), Pecoraro, Gasparotti, Zappia (70’ Murante); Memoli (83’ Marsano),Lupo, Camorani; Del Regno, Sorrentino (78’ Centanni), Aprea. A disposizione: Passaro, Arriu G. Allenatore: Marigliano.

REAL SANTA CECILIA (4-4-2): Lamberti A.; Monaco (83’Martino), D’Antonio G., Marcantuono (42’ Liguori), El Khalissi; Scarpa, Podeia (67’Manzione),Lamberti D. (68’ D’Antonio T.) (85’Migliore),Bovi; Romanato, Rinauro. Allenatore: Ragusa.

Arbitro: Gagliardi di Battipaglia.

Reti: 17’ Aprea, 51’ e 77’ Sorrentino, 68’ Pecoraro.

Note: 30 spettatori circa.

Angoli: 10 a 2 per la Longobarda.

Ammoniti: Zappia ( L.S.), Gasparotti (L.S.), Rinauro (S.C.).

Primo tempo pronti via al 2' passaggio filtrante di Sorrentino per Del Regno che a tu per tu con il portiere si fa parare il tiro. Al 10' tiro di Sorrentino deviato in corner . Al 17' conclusione di Del Regno, Aprea appofitta della corta respinta della difesa ospite e di destro porta in vantaggio i suoi. Al 25' tiro alto di Sorrentino e al 35' angolo per il Santa Cecilia ma Bassi si fa trovare pronto. Dopo 2 minuti di recupero finisce la prima frazione di gioco.

Nel secondo tempo partono subito forte i padroni di casa ed al 6' arriva il raddoppio di Sorrentino su assist di Aprea. La Longobarda continua ad attaccare e sugli sviluppi di un corner battuto da Memoli al 23' sbuca in area Pecoraro che insacca  con un preciso colpo di testa . Al 25' Murante prende il posto dell'ammonito Zappia; al 32' assist di Aprea e Sorrentino di tacco siglia il definitivo 4-0. Girandola di sostituzioni per la squadra di casa:al 33' escono Malangone e Sorrentino per Di Falco e Centanni. Al 35' da annotare un'ottima sgroppata di Murante, cross al centro per Del Regno che si fa neutralizzare il tiro dal portiere ospite. Al 36' cross al centro di Aprea per Centanni che incorna di testa ma trova la respinta dell'estremo difensore ebolitano, sulla respinta ancora Centanni spedisce fuori di sinistro. Al 37' esce Gasparotti ed entra Marsano. Al 39' tiro da fuori di Del Regno respinto ancora dal portiere avversario. Al 40' c'è spazio anche per il numero 12 biancorosso Tortorella. Nel finale ancora Del Regno vicino due volte alla rete, ma la soddisfazione personale non arriva.