Fabiani a IlMattino parla del suo futuro: Per ora faccio il mio dovere

Scritto da Matteo Oliviero  | 

Il direttore generale della Salernitana Fabiani ha rilasciato questa mattina un'intervista al quotidiano IlMattino in cui ha parlato sia del futuro della Salernitana che del suo futuro.
“Quel che accadrà d’ora in poi non dipende dal sottoscritto. Magari a Salerno verrà un nuovo imprenditore che avrà intenzione di rinnovare tutto: se così fosse, non avrebbe neppure bisogno di mandarmi via, perché io sono un dipendente della Salernitana fino al 30 giugno. Vale anche per il mister. Posso parlare di calcio, non affrontare discorsi amministrativi. Se Cristina Mezzaroma ha parlato di una nuova proprietà, ci saranno delle buone ragioni. Ne prendo atto. Da un punto di vista professionale, penso a lavorare per questa società per il prossimo mese e mezzo. Se mi fosse richiesto di governargli società in questa fase transitoria, ne parleremo, dopodiché la nuova società provvederà ad assegnare nuovi incarichi. Il problema c’è, non so come vogliano risolverlo. Io ho un ottimo rapporto con Lotito e Mezzaroma, ma al momento non mi hanno detto né di trovarmi una nuova squadra, né cosa accadrà con la Salernitana. Chi vivrà, vedrà.
Fabiani ha poi smentito le voci di un suo possibile rilevamento della società: "Dove prenderei i soldi?"

Per quanto riguarda il suo futuro: "Da qui al 30 giugno non si sta mai con le mani in mano, nell’ordinario sono previste tante situazioni e farò il mio compito. Se la questione si interrompesse prima, vedremo. Non vado certo in vacanza, devo stare sul pezzo. Aspettiamo una settimana, dieci giorni. Poi credo che i co-patron mi chiameranno, come tutti gli anni, e diranno come stanno le cose. Per ora, godiamoci la promozione”.