REAL FILETTA 1 - LONGOBARDA SALERNO 2

REAL FILETTA (4-4-2): Castellaneta; Grimaldi, Cerra, Zoccola, Toure; Baldi, Naddeo, Plaitano, Ferrara; Ferraioli, Mancino. Allenatore: Ernesto Grimaldi.

LONGOBARDA SALERNO (4-3-2-1): Bassi; Nigro, Paciello, Balzano, Pappalardo; Camorani, Alessandro Romeo, Murante (90’ Varriale); Aprea (70’ Citro), Sorrentino (76’ Esposito); Arriù (58’ Marco Romeo). All: Angelo Avellino.

Reti: 36’ Mancino (F), 48’ aut. Ferrara (L), 55’ Nigro (L)

Arbitro: Pascoli di Battipaglia

Ammoniti: Avellino, Marco Romeo, Alessandro Romeo, Plaitano, Baldi.

Calci d’angolo: Real Filetta 9, Longobarda Salerno 10

Note: 150 spettatori circa.

 

Finale dei playoff conquistati dalla Longobarda Salerno che, in rimonta al Giannattasio, ribaltano l’1-0 iniziale del Real Filetta per puntare alla promozione in Prima Categoria. Con un solo risultato su 3 disponibili, gli uomini di Avellino hanno affrontato il Real Filetta fuori casa, in una gara ostica contro un avversario ostile. È proprio il Real Filetta a passare in vantaggio al 36’ con Mancino. L’attaccante è bravo a girare in porta il servizio rasoterra di Ferrara sugli sviluppi di calcio da fermo. Nel secondo tempo, i biancorossi cambiano marcia e raggiungono nel giro di 6 minuti l’incredibile rimonta. Prima con un’autorete di Ferrara, poi con un tiro cross di Nigro che si insacca alle spalle del portiere grazie all’ausilio del movimento di Arriù.

SalernoGranata.it è una Testata Giornalistica Sportiva registrata presso il Tribunale di Salerno nr. 1028 del 30/07/2012.
Registrazione N° 12/12 del 2012

 

Copyright 2018 – TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Powered by Slyvi