Quando Vialli ricordò Andrea Fortunato

Scritto da Pasquale Iuzzolino  | 

Questa mattina ci ha purtroppo lasciato Gianluca Vialli, ex calciatore della Sampdoria, del Chelsea, Cremonese, Juventus e della Nazionale italiana, proprio all’epoca in cui vestiva la maglia bianconera, al microfono del Duomo di Salerno, nell’aprile del 1995, intervenne all’omelia funebre per ricordare il giovane compagno di squadra salernitano Andrea Fortunato. Fortinato, stroncato da una leucemia a 23 anni.

Un discorso rotto dal pianto, quello di Vialli che poi vinse lo scudetto, in cui disse: “Speriamo che in paradiso ci siano delle squadre di calcio così che tu possa essere felice e correre dietro a un pallone. Onore a te fratello Andrea Fortunato”.