Ricorso rigettato, ma multa diminuita

Scritto da Pasquale Iuzzolino  | 

Come riportato dalla pagina TuttosullaSalernitana, La Corte Sportiva d’Appello Nazionale della Figc ha respinto il ricorso presentato dalla Salernitana in merito alla chiusura del settore distinti per la prossima partita casalinga della squadra granata, ciò per i fatti di Salernitana-Udinese del 22 maggio scorso. Durante la partita, terminata con la salvezza dei padroni di casa, più volte l'arbitro fu costretto ad interrompere il match. Confermata  la chiusura del settore distinti: intanto la multa è stata diminuita, dai 40mila euro inflitti dal Giudice Sportivo si è passati a 38mila euro di multa. Inoltre, è stata confermata anche la diffida dello stadio, che sarà chiuso alle prossime intemperanze dei tifosi. Ciò significa che qualora si dovessero verificare episodi simili, l'intero impianto di Via Allende potrebbe essere squalificato.