“Avevo chiesto alla squadra di partire forte pur essendo consapevole che non potevamo reggere certi ritmi per novanta minuti. Siamo andati in vantaggio e abbiamo giocato un calcio bellissimo nei primi venti minuti. La squadra ha dimostrato che può fare ottime cose, poi purtroppo non dovevamo prendere il gol che ha riaperto la partita in quel modo. Una squadra che deve salvarsi deve avere più cattiveria in alcune circostanze, dobbiamo imparare dagli errori. Nel finale di primo tempo probabilmente potevamo chiudere la partita perché abbiamo avuto la palla per il tre a uno con Tchaouna che ha avuto un’occasione clamorosa. Chiudere la prima frazione di gioco con due gol di vantaggio ci avrebbe dato più serenità”. Queste le parole del tecnico granata Filippo Inzaghi al termine di Sassuolo – Salernitana.

“Questa è una squadra che purtroppo non vince da gennaio e oggi ad un certo punto è subentrata un po’ di paura. Ho cercato di modificare qualcosa con i cambi lasciando in campo due punte per evitare di abbassarci troppo. È vero che nel finale abbiamo sofferto ma abbiamo avuto anche una palla pericolosa con Simy. Portiamo a casa questo punto su un campo difficile, è chiaro che una vittoria ci avrebbe dato grande slancio e morale. Penso che da quando sono arrivato e soprattutto nelle ultime tre partite la squadra ha cambiato atteggiamento e ha dimostrato tanta voglia di lottare. Dobbiamo essere più cattivi ma sono sicuro che ce la faremo. Abbiamo bisogno di una scintilla e questa sembrava poter essere la serata giusta. Adesso dobbiamo ripartire dal primo tempo e dare continuità”.

SalernoGranata.it è una Testata Giornalistica Sportiva registrata presso il Tribunale di Salerno nr. 1028 del 30/07/2012.
Registrazione N° 12/12 del 2012

 

Copyright 2018 – TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Powered by Slyvi