Ritorno al passato per De Sanctis: l'attuale d.s. granata rappresentò il primo caso di art.17 della Fifa

8 anni in Friuli da estremo difensore prima del passaggio al Siviglia con la rescissione unilaterale ex art.17 norme Fifa

Scritto da Ennio Carabelli  | 

Ritorno al passato per l'attuale d.s. granata, Morgan De Sanctis.

L'ex estremo difensore di Napoli e Roma, ha trascorso otto anni indimenticabili sotto l'egida della famiglia Pozzo.

Un amore lunghissimo ma destinato, inesorabilmente, a finire dopo un pezzo di vita calcistica trascorsa insieme tra molti alti e pochi bassi.

De Sanctis, per la prima volta in Italia, rappresentò il primo caso di giocatore che, forte di un accordo contrattuale ancora in essere, chiese ed ottenne l'applicazione dell'art.17 delle norme Fifa  al fine di addivenire alla rescissione  unilaterale del vincolo: primo caso in Italia.

C'era da ripartire, da mettere un punto con il recente passato e tuffarsi nella nuova avventura in Spagna.

Al " Dacia" gli otto anni passati in quello stadio modificato nel nome e nell'aspetto, passeranno in fretta e dureranno come un battito d'ali: c'è da conquistare punti importanti, senza dimenticare il passato, pensando esclusivamente al presente e futuro, tutto a tinte granata...