Salernitana: tutto su Bonazzoli e Caprari.

La Salernitana prova ad assicurarsi i prime due dei tre attaccanti richiesti da Castori. Ecco la formula per provare ad arrivare a Simy

Per fine settimana ci sarà un summit decisivo per il futuro di due obiettivi granata: trattasi di Federico Bonazzoli e Gianluca Caprari

Il primo è reduce da un'annata poco soddisfacente, il secondo nonostante le sei realizzazioni è ritornato alla base dopo la stagione dai due volti vissuti a Benevento.

Per Federico Bonazzoli, pupillo di Castori, la Salernitana avrebbe offerto una cifra pari a quattro milioni di euro per rilevare l'intero cartellino anche se, inzialmente la Sampdoria ne avrebbe chiesto il doppio.

Nelle ultime ore si sono intensificati i contatti anche per portare in granata Caprari che dovrebbe giungere a Cascia con la formula del prestito.

Nel summit di fine settimana se ne saprà di più.

Ufficializzato Obi, con Ruggeri pronto ad unirsi ai suoi nuovi compagni non appena Fabrotta giungere via Torino all'Atalanta, la Salernitana si dedicherà al centrocampista Ndoj del Brescia: quest'ultimo dovrà prima prolungare il contratto con le rondinelle per poi giungere a Salerno.

Per tale motivo la Salernitana che non può investire sul cartellino deve attendere per perfezionare la cessione a titolo temporaneo del giocatore albanese.

Soltanto, di poi, nel mese di Agosto, la squadra granata proverà a puntellare l'organico con altri acquisti funzionali che richiedono un maggiore dispendio economico in termini di acquito dei cartellini: in tal senso si avrà a disposizione la seconda tranche dei diritti tv da investire su Gagliolo, titolare fisso per Castori sulla corsia mancina.

Fatta per il difensore centrale Strandberg, la Salernitana proverà ad effettuare lo scambio Vicari-AYa con la Spal.

E poi c'è il sogno Simy, la prima punta del Crotone che, sulla carta almeno, sarebbe in grado di assicurare il raggiungimento della seconda cifra in termini di marcature.

La formula potrebbe essere quella del prestito con obbligo di riscatto a fine stagione previo allungamento del contratto con i pitagorici.