Brescia-Salernitana 3-1 : i granata cadono al Rigamonti

Scritto da Ettore Aulisio  | 

La Salernitana non riesce a conquistare il suo quarto successo consecutivo. Al Rigamonti gli uomini di Castori cadono sotto i colpi del Brescia di mister Dionigi. Le rondinelle, con il piede sull’acceleratore, partono alla grande e dopo due interventi importanti di Belec trovano il vantaggio al terzo minuto con van de Looi, abile con un tap-in nell’area piccola sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Spalek raddoppia di testa al ventunesimo al termine di un’azione avviata da un Torregrossa molto ispirato. Prima del duplice fischio, Tutino accorcia le distanze su calcio di rigore. Tuttavia nella ripresa, il Brescia chiude bene gli spazi e cala il tris con il neo entrato Bjarnason, grazie alla complicità del portiere granata. L’ippocampo non riesce così a sfatare il tabù Rigamonti, l’ultima vittoria risale al 1990 grazie alla doppietta di Pasa. Il cavalluccio inoltre torna a subire gol dopo duecentosessantanove minuti, ultima rete subita da Valzania in Salernitana-Cremonese del 23 Novembre scorso. Il tecnico Dionigi, alla sua prima partita sulla panchina della leonessa, trova una vittoria che mancava dal 7 Novembre, quando al Marulla i lombardi si imposero per 1-2 con le firme di Dessena e Jagiello.