Torna il "Comandante" e la Nave stavolta non affonda

Scritto da Alessio Esposito  | 

Sabato pomeriggio la Salernitana ha ottenuto una vittoria fondamentale in chiave salvezza contro lo Spezia di Luca Gotti, grazie al super gol in avvio di secondo tempo di Pasquale Mazzocchi. Il dato che risalta all'occhio, però, è che per la terza volta in campionato la porta difesa da Luigi Sepe è rimasta inviolata (l'ultima volta in Salernitana - Sampdoria dello scorso 28 agosto). Non è un caso che questo avvenimento sia coinciso con il ritorno in campo del "Comandante" Federico Fazio, autore di una grande prova e probabilmente il migliore in campo dei granata. Due dati forniti direttamente dal sito ufficiale della Lega Serie A certificano la grande prova del difensore argentino: in primis, Fazio è risultato primo per numero di palloni recuperati (8), davanti solo a Gyomber e Radovanovic (entrambi a quota 7); l'altro dato interessante riguarda l'IRP (Indice Rischio Passaggio, calcolato per ogni passaggio, solo se il passaggio è andato a buon fine. Misura la propensione del giocatore a rischiare la giocata). Anche in questo caso, Fazio è primo davanti a Norbert Gyomber, autore anch'egli di una prova sontuosa:

1) F. FAZIO 28.33%
2) N. GYOMBER 26.14%
3) L. COULIBALY 22.83%
4) F. BONAZZOLI 20.17%
5) I. RADOVANOVIC 18.76%.

Considerando anche l'ottima prova di Daniliuc, che affiancato all'esperto difensore argentino sembra aver acquisito maggiore sicurezza, ed il ritorno nella prossima gara contro la Lazio (domenica 30 ottobre ore 18:00 all'Olimpico) anche di Matteo Lovato, la Salernitana potrebbe aver trovato finalmente le giuste misure nel reparto difensivo.