Il Rigamonti è ancora avverso, la Salernitana incappa nel secondo ko in campionato: il Brescia s'impone per 3-1

Scritto da Antonio Calenda  | 

Primo tempo chiusosi nel segno del Brescia. Biancazzurri padroni del campo, del gioco e del risultato: Van de Looi e Spalek spianano la strada alla formazione di Dionigi. Eppure, la Salernitana è riuscita a rispondere nel finale con il calcio di rigore procurato da Di Tacchio e trasformato da Tutino.

Ripresa che si apre con un destro di Ragusa disinnescato da Belec, replica l'autore del gol granata con un sinistro che viene respinto dalla difesa di casa. Al 58' il subentrato Anderson serve un pallone filtrante in profondità per Tutino a tu per tu con Joronen: l'attaccante viene segnalato in offside dall'assistente di Aureliano.

Al 66' Torregrossa recupera un pallone perso in maniera sanguinosa e serve in area Jagiello; il centrocampista controlla ma grazia la Salernitana con un tiro alle stelle. Al 76' Bjarnason allunga ancora nel risultato con il sigillo del tris. L'islandese riconquista la palla su una giocata di Anderson, salta Dziczek e infila Belec per il 3-1.

Al triplice fischio va a referto il successo del Brescia. Tre punti per le Rondinelle che salgono a quota 13 punti e si piazzano al centro della classifica. La Salernitana incappa nel secondo ko stagionale in campionato, ma resta agganciata al primo posto in graduatoria in solitaria (in attesa del verdetto tra Cittadella e SPAL).

Il tabellino del match

Brescia (4-3-3): Joronen; Sabelli, Chancellor, Mateju, Martella (91' Verzeni); Dessena (78' Labojko), Van de Looi, Jagiello (68' Mangraviti); Spalek (68' Aye), Torregrossa, Ragusa (68' Bjarnason). A disp. Kotnik, Zmhral, Ghezzi. All. Dionigi

Salernitana (3-5-2): Belec; Bogdan (69' Lopez), Gyomber, Aya; Kupisz, Dziczek, Di Tacchio (69' Capezzi), Cicerelli (46' Anderson), Casasola (87' Antonucci); Tutino (87' Giannetti), Djuric. A disp. Adamonis, Gondo, Mantovani, Iannoni, Barone, Baraye. All. Castori

Arbitro: Aureliano di Bologna

Marcatori: 3′ Van de Looi (B), 21′ Spalek (B), 44′ rig. Tutino (S), 76' Bjarnason (B)

Ammoniti: Ragusa (B), Di Tacchio (S), Anderson (S), Dessena (B)