Conferenza De Sanctis: "Mercato di qualità. Possiamo giocarcela su tutti i campi"

Scritto da Alessio Esposito  | 

Il direttore sportivo granata Morgan De Sanctis, durante la lunga conferenza stampa post-mercato tenutasi questa mattina al centro sportivo "Mary Rosy", ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni, tra cui queste: "Voglio ringraziare innanzitutto chi ha collaborato con me in questi due mesi, Giulio Migliaccio, che è il coordinatore dell'area tecnica, Simone Lo Schiavo, che è il coordinatore dell'area scout e Massimiliano Di Brogni che è il segretario generale. Con l'allenatore sin dall'inizio abbiamo condiviso un progetto tecnico che è stato applicato durante la fase di mercato. Piatek è l'ultimo acquisto che va in una direzione di completamento della Rosa che avevamo in mente sin dall'inizio del mercato: è un giocatore importante, che è arrivato nel momento giusto alle condizioni giuste. Eravamo su tantissimi obiettivi, abbiamo dato fastidio a molti club che, a loro volta, hanno dato fastidio a noi. Siamo consapevoli che il nostro parco attaccanti è completo e può darci tantissime soluzioni. Il tema tattico di questa Salernitana è diverso da quello dell'anno scorso perchè indubbiamente è aumentata la qualità. Io avevo parlato di zero alibi, penso che questo messaggio sia ampiamente condivisibile, oggi è profondo senso di responsabilità da parte di tutti, perchè ci troviamo di fronte ad una Salernitana che rispetto all'1 luglio ha una Rosa diversa, più qualitativa, sia negli 11 titolari che nelle riserve. Questa squadra dovrà essere competitiva su tutti i campi contro tutti gli avversari. Ci siamo messi in un'area di competitività con altri club e in molti casi siamo riusciti a vincere queste "sfide" di mercato. E' successo quello che io avevo previsto, che per gli acquisti più importanti bisognava aspettare qualche giorno in più".