Tradizione favorevole per Piatek all'Olimpico. Lui o Bonazzoli titolare?

Scritto da Alessio Esposito  | 

L'attaccante polacco Krzysztof Piatek è partito in panchina nella sfida vinta per 1-0 contro lo Spezia dello scorso sabato. Subentrato al 64' al posto di Boulaye Dia, Piatek ha sciupato un paio di ghiotte occasioni nei minuti finali della gara che avrebbero permesso ai granata di vivere un finale di partita sicuramente meno agitato. Probabilmente arrabbiato con se stesso, l'attaccante polacco è stato anche il primo a tornare negli spogliatoi al triplice fischio di gara dell'arbitro. Questa domenica, però, Piatek ha l'occasione per rifarsi subito in uno stadio in cui ha una tradizione particolarmente favorevole: all'Olimpico di Roma, infatti, l'attaccante polacco è andato a segno con la maglia del Genoa nello stesso campionato  sia contro la Roma (in un 3-2 per i giallorossi del 2018, in una partita in cui andò a segno anche l'attuale compagno di squadra Fazio) che contro la Lazio (in un 4-1 in favore dei biancocelesti). Trasferitosi al Milan nel gennaio del 2019, Piatek va in gol anche in un Roma - Milan di inizio febbraio in cui porta in vantaggio i rossoneri, raggiunti nel secondo tempo sull'1-1 da Zaniolo. Vedremo se questa tradizione favorevole del polacco all'Olimpico porterà Mister Nicola a schierarlo dal primo minuto domenica contro la Lazio, oppure se gli verrà preferito nuovamente Federico Bonazzoli. Ad oggi, l'attaccante che ha più probabilità di prendersi una maglia da titolare contro i biancocelesti è sicuramente Boulaye Dia.